Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Karl Schumacher (Gemüsebau Schumacher) parla dell'attuale stagione di coltivazione all'aperto

"I cavoli precoci sono stati smaltiti rapidamente, ma purtroppo ora i volumi sono carenti"

Attualmente i cavoli sono in fase di raccolta nella fertile pianura di Filder, in Germania, nonostante il caldo e la siccità. Le condizioni climatiche a volte estreme stanno avendo un effetto notevole anche sulle colture della regione orticola sud-occidentale, afferma Karl Schumacher, orticoltore e amministratore delegato dell'omonima azienda familiare di Köngen. "Il caldo porta a un aumento dei problemi di tisanotteri nei lotti di cavoli medi, cosa che a sua volta influisce sulla qualità dei prodotti. Soprattutto per quanto riguarda il cavolo rosso, i problemi di qualità e le perdite di raccolto associate sono già considerevoli".

L'offerta di cavoli estivi è completata dalla popolare Fildererspitzkraut, una varietà di cavolo regionale coltivata quasi esclusivamente nella pianura di Filder. "Siamo riusciti a raccogliere i primi lotti questa settimana, ma il raccolto principale non inizierà prima della metà di settembre", afferma Schumacher, secondo il quale anche in questa categoria, il clima sta avendo un effetto notevole sulla qualità e sulle rese.


Karl Schumacher (all'estrema destra) gestisce l'azienda insieme alla moglie, al figlio e alla nuora.

Per quanto riguarda la commercializzazione, tuttavia, la situazione nel settore precoce è stata abbastanza buona, sottolinea Schumacher. "Le scorte di cavoli precoci sono state esaurite in tempi relativamente brevi, con una domanda costante. Ma questo non ci aiuta ora se i volumi sono insufficienti. In breve, siamo nella stessa barca per tutti i cavoli, e ora speriamo di essere risparmiati dai danni causati dalle condizioni atmosferiche per gli ultimi lotti di cavoli".

Pressione sui volumi nel mercato della lattuga
Oltre alla coltivazione e alla vendita di cavoli, l'azienda tradizionale si occupa anche di lattughe di tutti i tipi. Schumacher: "Il contenimento degli acquisti, unito a una notevole pressione sui volumi, ha portato a una situazione di mercato fiacca. Le vendite di lattuga, in particolare, hanno subito il crollo maggiore. Di recente l'offerta di lattuga si è in qualche modo ridotta, motivo per cui le vendite stanno ricominciando a crescere". A seconda del clima e della varietà, la lattuga regionale potrebbe essere offerta fino alla fine di novembre.

Continuo contenimento dei consumi
Nonostante la leggera ripresa del mercato, il produttore di ortaggi, che commercializza i suoi prodotti sia attraverso il mercato all'ingrosso di Stoccarda sia direttamente ai rivenditori di generi alimentari, guarda con preoccupazione alla continua riluttanza all'acquisto.

"I consumatori cercano di risparmiare ovunque e questo si riflette nella diminuzione dei volumi di alcuni articoli. I prodotti biologici, ad esempio, non sono più così richiesti da quando l'inflazione ha iniziato a salire e, a mio avviso, sono quelli che hanno sofferto di più. Ma lo stesso vale per l'intero segmento di prezzo più elevato, che si tratti di vendita al dettaglio di prodotti alimentari, negozi di prodotti agricoli o mercati settimanali", conclude Schumacher.

Immagini: Schumacher Vegetable Farm

Per maggiori informazioni:
Karl Schumacher
Gemüsebau Schumacher
Wangerhof 1
73257 Köngen - Germania
Tel.: +49 07024 / 82973
Fax: +49 07024 / 84601
Email: info@schumacher-gemuese.com 
Web: www.schumacher-gemuese.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto