Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

In ripresa la domanda dall'estero

Migliorate le condizioni del mercato cinese dell'aglio

Il mercato dell'aglio era in crisi da tempo ma, con il nuovo anno, la situazione commerciale in Cina e all'estero sta cominciando a migliorare. Annie è la responsabile vendite della Jining Fenduni Foodstuff Co., Ltd. e ha recentemente illustrato le condizioni del mercato dell'aglio.

L'aglio è ormai da diversi anni un prodotto di investimento. La speculazione è uno dei fattori più importanti sul mercato. Dall'inizio di questa stagione, si sono registrate tante fluttuazioni di prezzo . "La quotazione dell'aglio fresco del raccolto 2021 è già su un livello basso, ma c'è ancora margine per un ulteriore calo. Il prezzo è rimasto stabile per diverse settimane, ma la domanda del mercato sta lentamente rafforzandosi", ha detto Annie. "Tuttavia, il volume nei magazzini è notevole, quindi i commercianti che dispongono di scorte non hanno molte possibilità di manovra per aumentare i prezzi e realizzare dei profitti".

Annie ha anche parlato delle condizioni del mercato al dettaglio. "Le vendite domestiche sono migliorate ora che si avvicina il Festival di primavera cinese (1 febbraio 2022, ndt). L'aglio è un aromatizzante di cui le famiglie cinesi non possono fare a meno. Prevediamo che la domanda interna salirà alle stelle a gennaio e febbraio. Il prezzo dell'aglio di calibro più grande, in particolare 6,0 cm e più, mostra un aumento costante".

Jining Fenduni Foodstuff esporta aglio principalmente in Africa, Medio Oriente ed Europa. "Il prezzo dell'aglio è molto basso, il che significa che il rischio per i clienti è inferiore al solito. Questo favorisce il volume degli ordinativi da parte dei mercati esteri. La domanda estera è aumentata con il nuovo anno. Molti nuovi clienti hanno effettuato ordini, quindi le condizioni del mercato d’esportazione stanno migliorando. L'attuale prezzo FOB dell'aglio è di circa 9,00-1.000 dollari per tonnellata".

"Il Sud-est asiatico è ancora il mercato principale per l'aglio cinese. Questa regione rappresenta oltre il 60% della domanda del mercato estero. Il mercato d’esportazione che quest'anno ha mostrato più velocemente una flessione è stato il Brasile. L'esportazione di aglio cinese in Brasile è diminuita di oltre 90%, rispetto agli anni precedenti. Non solo i costi di spedizione sono quasi raddoppiati, ma il Brasile ha anche ampliato le importazioni di aglio dall'Argentina e dalla Spagna. Questo è stato un duro colpo per l'esportazione cinese".

"La disponibilità cargo è ancora difficile da ottenere. E anche i costi di spedizione non diminuiscono. Ecco perché consigliamo ai clienti che effettuano nuovi ordini di prenotare in anticipo".

Alla domanda su come la Fenduni Foodstuff sta affrontando le sfide maggiori del settore in questo momento, Annie ha risposto: "Esportiamo aglio da molti anni. Abbiamo dei canali di vendita che ci garantiscono la domanda. E i nostri clienti hanno una quota di mercato piuttosto ampia. Pertanto, la pandemia ha avuto un impatto limitato sulla nostra attività".

Per maggiori informazioni:
Annie
Jining Fenduni Foodstuff Co., Ltd.
WhatsApp: +86 18678710377
Email: annie@china-garlic.com
Web: www.china-garlic.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto