Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Dalla ricerca dell'Università di Bologna

Sweet Dave, nuova varietà di ciliegia

Sono stati depositati la privativa europea e il marchio comunitario per la tutela della settima varietà della serie Sweet: l'ultima nata dell'Università di Bologna è Sweet Dave, a maturazione precoce (poco dopo Burlat). Il nome è dedicato a David Verzoni, professore di madrelingua inglese dell'Università di Bologna, che per anni ha collaborato ai progetti dell'allora facoltà di agraria dell'Alma Mater. Lo riporta il magazine dell'Università.

La pezzatura del frutto è elevata, con l'80% dei frutti con calibro 30-32 mm. Le drupe sono molto consistenti, croccanti, dolci e aromatiche, con buon equilibrio nel rapporto zuccheri/acidi. Grazie a una tipologia di habitus vegeto-produttivo altamente performante, gli alberi di PA8UNIBO* Sweet Dave™ si sono dimostrati idonei a diversi sistemi di impianto, a media, alta e altissima densità. La sensibilità dei frutti al cracking impone adeguate tecniche impiantistiche di protezione contro la pioggia. PA8UNIBO* Sweet Dave™ è una varietà autoincompatibile e, pertanto, necessita di idonei impollinatori.

A seguito della protezione con privativa europea e marchio, l'Ateneo si sta attivando anche per la migliore valorizzazione di questa nuova varietà, come già avvenuto per le altre cultivar della famiglia Sweet.

Con Sweet Dave salgono così a sette le varietà di ciliegio della serie Sweet, che rappresentano un gruppo omogeneo con tempi diversi di maturazione, ma sono accomunate da importanti denominatori comuni, tra cui l'alta qualità dei frutti, la grossa pezzatura e l'aspetto attraente. Proprio grazie ai loro attributi di qualità, le varietà Sweet si sono rapidamente diffuse sia nelle coltivazioni nazionali che d'oltre confine nazionale.

PA8UNIBO* Sweet Dave™ è stata ottenuta e selezionata dall'attività di ricerca svolta presso il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-Alimentari (ex Dipartimento di Colture Arboree) da Stefano Lugli, Riccardo Correale e Michelangelo Grandi. E' una varietà molto interessante per il periodo di raccolta precoce - che avviene pochi giorni dopo lo stacco di Burlat e, a seconda dell'annata, può coincidere o anticipare leggermente la raccolta di SweetAryana® - e per la sua uniformità di maturazione.


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto