Immacolata Migliaccio, tra le 5 finaliste del premio all'innovazione per le agricoltrici 2021

Agricoltura 4.0: un esempio di approccio sostenibile

Il premio all'innovazione per le agricoltrici, organizzato da Copa-Cogeca, è giunto ormai alla sesta edizione, con la tematica della sostenibilità come perno centrale, e particolare attenzione all'innovazione come supporto all'agricoltura in uno scenario di cambiamenti climatici. Quest'anno, tra i nomi delle cinque finaliste europee compare anche quello dell'imprenditrice italiana Immacolata Migliaccio, che fa dell'agricoltura 4.0 un approccio sostenibile.

"Fin dall'inizio della mia attività imprenditoriale, il mio obiettivo è sempre stato quello di produrre un prodotto genuino, secondo i canoni della sostenibilità economica, ambientale e sociale. Perciò: quale aiuto più valido se non un supporto tecnologico, per aiutarmi a capire cosa stesse avvenendo nell'ecosistema e per individuare una soluzione in grado di ridurre gli input produttivi? Ho sfruttato quindi la tecnologia per una gestione sostenibile dei miei campi, 4 ettari gestiti in agricoltura 4.0", dice l'imprenditrice campana dell'azienda Abim di Carinola (provincia di Caserta).

"Ho creato un portale aziendale denominato Farm Intelligente, che grazie all'azione di sonde, sensori e a una stazione agrometeorologica, fosse in grado di rilevare tutti i parametri ambientali, permettendo così un intervento preventivo, in modo da abbattere di gran lunga i costi di produzione. Altro esempio di come l'agricoltura 4.0 sia un valido supporto per una gestione ecosostenibile è il lancio di input sonori durante l'irrigazione. Si è visto, infatti, che in questo modo è possibile ridurre i volumi irrigui".

Immacolata Migliaccio si è buttata a capofitto in questa sfida imprenditoriale nel 2010, forte del legame filiale per la terra trasmessole dai familiari, nonostante la laurea in giurisprudenza. L'imprenditrice ha anche ammesso di aver ricevuto già altri premi in materia di agricoltura 4.0 ."Ho messo a punto un sistema di filodiffusione sotto serra, in modo da poter coltivare i miei ortaggi a suon di musica! Inoltre, anche sul fronte del packaging abbiamo trovato una soluzione sostenibile in accordo con la nostra mission aziendale; è stato sviluppato un pack ecocompatibile per le mie referenze: una borsa SAiCCHETTi-dO 100% riciclata, realizzata con tessuti di recupero provenienti da aziende tessili, sinonimo di economia circolare".

Immacolata Migliaccio è anche una custode di varietà antiche di ortaggi, legumi e mais. "Recuperiamo e seminiamo varietà antiche in via di estinzione. Anche in questo caso, la tecnologia costituisce un valido supporto per poter conoscere meglio e per poter selezionare varietà antiche".

"Sono fortemente convinta che il futuro dell'agricoltura sostenibile vada di pari passo con l'ammodernamento tecnologico, tanto che in azienda disponiamo, oltre che delle tecnologie sopra elencate, anche di una piattaforma modulare digitale per l'agricoltura 4.0 e di un impianto fotovoltaico".

La cerimonia durante la quale sarà assegnato il premio si terrà online il 10 marzo 2021: nell'occasione, si conoscerà il nome della vincitrice. La lista di tutti gli entusiasmanti progetti che sono stati presentati per questa sesta edizione del Premio all'innovazione per le agricoltrici sarà pubblicata sul sito womenfarmersaward.eu 


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto