Avvisi







Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Sparter: il robot a trazione autonoma per la raccolta degli asparagi che potrebbe rivelarsi rivoluzionario

Nelle ultime settimane, la Cerescon ha lavorato molto. Questa società olandese per l'innovazione nella raccolta ha lavorato a perfezionare il suo robot a trazione autonoma per la raccolta degli asparagi, lo Sparter. Adesso è stato completato. Ci sono solo alcune modifiche esterne da fare. Il prossimo anno, la Cerescon fornirà le prime tre macchine ad agricoltori tedeschi. Per la stagione degli asparagi del 2021, prevedono che i coltivatori più grandi e innovativi acquistino questa macchina "rivoluzionaria".  

Mark van Lier e Thérèse van Vinken della Cerescon, insieme a Roger Lenders della Teboza (dx).

La Cerescon produrrà dieci Sparter per la prossima stagione. Ognuno di questi costa 350.000 euro. I primi agricoltori a richiedere il robot, lo otterranno a un prezzo interessante. Se i coltivatori acquisteranno questa macchina, dipenderà molto dai tempi di rientro dell'investimento.

"Sarà diverso per ogni agricoltore", afferma Thérèse van Vinken che, tra le altre funzioni, è responsabile commerciale della Cerescon. "Dipenderà dalla zona, dalla distanza di guida e dalla lunghezza e larghezza dei letti di coltivazione".

"Abbiamo sviluppato modelli di calcolo che considerano ciascuna di queste variabili". Indicativamente, uno Sparter può far risparmiare circa il 50% dei costi di raccolta. Lo Sparter a una fila potrebbe, alla fine, sostituire 25 operai manuali. Il macchinario, a trazione autonoma, è dotato di cingoli, il che rende superflua la presenza di un trattore e un conducente. Un singolo operatore può far funzionare lo Sparter.


Lo Sparter necessita di un solo operatore.

Il numero di operai stagionali motivati si sta riducendo. I salari stanno aumentando e le autorità pongono requisiti sempre più stringenti sulle condizioni di lavoro. "La manodopera è il nostro tallone d'Achille. Nell'ultima stagione degli asparagi, è stata una sfida ancora più impegnativa. La crisi del Coronavirus ha reso difficile ottenere abbastanza forza lavoro", afferma Roger Lenders della Teboza.

"E' stata dura, ma alla fine siamo riusciti a riunire una squadra. Il raccoglitore robotico Sparter potrebbe offrire una soluzione ad alcuni dei problemi relativi alla manodopera. Si è arrivati al punto in cui la raccolta meccanica diventa un alternativa interessante". Roger è il responsabile vendite e progetti del vivaio olandese di asparagi.


Nell'ultimo anno, la tecnologia è stata ulteriormente perfezionata. Rileva dove tagliare gli asparagi, usando un robot a doppio taglio integrato. Inoltre ripara i letti di coltivazione, trasporta gli asparagi raccolti e gestisce la plastica.

La macchina raccoglitrice Sparter è stata sviluppata in stretta collaborazione con i grandi coltivatori di asparagi. Teboza è un membro di questo gruppo di utenti. Come tale, l’azienda è stata coinvolta fin dall'inizio nel progetto e non solo per rispondere alla scarsità di manodopera.

Lo Sparter promette maggiore qualità e quantità. Anche questo lo rende interessante. "La qualità degli asparagi dipende molto dalle condizioni meteo. Finché sono ancora sotto terra, gli asparagi sono un potenziale prodotto di prima categoria", spiega Robert.

"Quando c’è più caldo, la pianta cresce più velocemente. Vi è quindi una maggiore probabilità che gli asparagi sporgano dal letto di coltivazione, venendo a contatto con la luce del sole. Quindi c'è la possibilità che la testa degli asparagi si apra. La punta potrebbe quindi diventare viola. Se ciò accade, la resa complessiva di prodotto commercializzabile diminuisce".


Il sistema di taglio in azione.

Sparter ha una tecnologia brevettata unica. Ciò gli consente di rilevare gli asparagi mentre sono ancora sottoterra, evitando i problemi di qualità summenzionati. Ma come funziona? Lo Sparter invia un piccolo segnale elettrico nel terreno. Questo viene fatto usando un cosiddetto "earth ski". Il segnale elettrico individua gli asparagi come una specie di antenna. Lo Sparter utilizza quindi degli strumenti di saggio per rilevare la pianta sottoterra. Questi "esploratori" hanno dei sensori che localizzano i turioni.

Queste lunghe dita di metallo scivolano attraverso il suolo. Quando una sonda si chiude su una pianta, si ritrae. Allo stesso tempo, trasmette al robot le coordinate sulla posizione degli asparagi. A questo punto, il sistema di taglio si attiva e l'asparago raccolto viene deposto su un nastro trasportatore che trasporta il turione in un contenitore di raccolta. Dopo il taglio, il letto di coltivazione degli asparagi viene ripristinato, uniformato e pressato, per permettere la crescita dei nuovi turioni. Lo Sparter può individuare tutti gli asparagi, migliorando quindi la resa.

Fai clic qui per un video sulla tecnica di raccolta..

C'è molto interesse da parte dei coltivatori. Nelle prossime settimane, la Cerescon farà delle dimostrazioni sul campo. "Il numero di coltivatori interessati allo Sparter è raddoppiato. Dalla crisi del coronavirus, è stato sempre più difficile trovare braccianti", dice Mark van Lier. Di recente è stato nominato direttore alle vendite internazionali della Cerescon.

"Lo Sparter potrebbe rivoluzionare la situazione, nella prossima stagione. Non solo migliora la qualità e la quantità degli asparagi, ma dimezza anche il costo della manodopera in termini di raccolta manuale". La Cerescon vuole espandersi per costruire 150 macchine all'anno, entro cinque anni. Si stanno concentrando sulla creazione di infrastrutture di servizio e manutenzione, anche per gli Sparter.

Per maggiori informazioni:
Mark van Lier
Email: mark.vanlier@cerescon.com

Thérèse van Vinken
Email: therese.vanvinken@cerescon.com

Cerescon 
Tel: +31 (0) 402 001 041
Email: info@cerescon.com  
Website: www.cerescon.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto