Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

McDonald's si serve per l'84 percento di fornitori italiani

Ortofrutta: la valenza dell'italianita' nella ristorazione

Dopo l'evento di Catania (vedi Freshplaza del 26 febbraio 2020), l'idea di promuovere le spremute di Arancia Rossa di Sicilia IGP sull'intero territorio nazionale si è sviluppata, portando un angolo di Sicilia a Milano.



L'happening, svoltosi nel ristorante di Via Dante, ha voluto celebrare ancora una volta l'arrivo in tutti i McCafé dell'Arancia Rossa di Sicilia IGP, grazie alla collaborazione con l'azienda Oranfrizer, che si approvvigiona da coltivatori locali.



"La scelta di McDonald's di inserire all'interno dell'offerta di McCafé una vera eccellenza del made in Italy come l'Arancia Rossa di Sicilia IGP - ha detto Giorgia Favaro, Direttore Marketing di McDonald's Italia - rafforza il nostro legame con il territorio siciliano, e rientra nel più ampio impegno dell'azienda per la promozione del comparto agroalimentare italiano".

Salvo Laudani (Oranfrizer), Giorgia Favaro (McDonald's), Valentina Maci (Food blogger, nonché noto volto televisivo italiano)

Questa particolare arancia è infatti un frutto unico al mondo per colore e gusto ed è l'Etna a determinare le sue straordinarie caratteristiche, grazie al particolare microclima tipico del territorio di coltivazione. Nel dettaglio, saranno 500 le tonnellate di Arancia Rossa acquistate da produttori locali, per un totale di oltre 700.000 spremute servite nei McCafé di tutta Italia.



Oltre che in Sicilia, McDonald's collabora con i produttori locali in tutta Italia da oltre 10 anni, acquistando ingredienti DOP e IGP. McDonald's si occupa di ristorazione, quindi non produce alcun ingrediente o alimento ma, consapevole che la qualità comincia dagli ingredienti, seleziona solo le migliori materie prime, rivolgendosi alle più importanti aziende italiane. A tutte chiede il rispetto dei più elevati standard di qualità e sicurezza del settore della ristorazione a tutti i livelli, dalla scelta delle materie prime alla trasformazione, stoccaggio, trasporto e consegna nei ristoranti.



Complessivamente, McDonald's si rivolge a fornitori per l'84% italiani, acquistando ogni anno 94.000 tonnellate di materie prime nazionali, per un investimento nel comparto agroalimentare italiano di 200 milioni di euro.

I numeri di McDonald's per l'ortofrutta italiana
Per quanto riguarda i fornitori italiani di McDonald's, in ambito ortofrutticolo, è possibile citare le mele di Vog Products, le insalate di Bonduelle Italia e Sab Ortofrutta. Inoltre, per la frutta, l'azienda Macè ed infine, per le arance, troviamo Oranfrizer.

Questa catena di ristorazione è un cliente davvero importante per il comparto ortofrutticolo nazionale, se si considera che ogni anno serve 4,6 milioni di confezioni di frutta fresca (di cui 369mila kg di sole mele). Vi sono poi, come accennato, le insalate composte da iceberg, romana, radicchio rosso, batavia, indivia riccia, gentilina, valerianella, rucola, carote, pomodori e finocchi per una quantità complessiva di 3700 tonnellate annue.

Un capitolo a parte McDonald's lo riserva al proprio ketchup, che viene prodotto con 3250 tonnellate di pomodori italiani.

Contatti:
McDonald's Italia 
Via del Bosco Rinnovato, 6
Cap Città 20090 Assago (MI)
Web: www.mcdonalds.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto