Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La polacca Fructofresh ottiene il brevetto per il mercato tedesco e internazionale

Una soluzione per produrre macedonie con una shelf life piu' lunga

Appena in tempo per la fiera Fruit Logistica 2020, l'azienda polacca Fructofresh, specializzata in macedonie fresche, è riuscita a brevettare una soluzione per prolungare la shelf life dei suoi prodotti. La ditta, con sede a Gubin, nella Polonia occidentale, fornisce macedonie fatte a mano e mono-produzioni al settore della ristorazione tedesca, nonché ai clienti al dettaglio e all'ingrosso. A Berlino, la Fructofresh presenterà al pubblico una parte della sua vasta gamma di prodotti convenience.

Da molti anni, la Fructofresh supporta i rivenditori europei con soluzioni moderne e sorprendenti, applicate alla frutta. Da quando è stata fondata, nel 2004, la società ha avuto molto successo in tutti i mercati europei, compresa la vicina Germania. "Le nostre macedonie e i nostri mono-prodotti sono rivolti a singoli consumatori, negozi self-service, supermercati, negozi di alimentari e canale Horeca. Tutti i nostri prodotti sono confezionati a mano e conferiscono ai frutti un sapore naturale e fresco, in quanto non contengono conservanti", ha affermato il management.

Attività a lungo termine e soluzioni che estendono la conservabilità del prodotto
L'inconveniente maggiore dei prodotti convenience è che la loro conservabilità è relativamente breve perché i frutti contengono una ricca flora batterica. Questa flora batterica ha un effetto negativo sulla qualità dei frutti freschi, pelati e pre-tagliati. "L'obiettivo della nostra soluzione brevettata è prevenire l'infezione microbica secondaria della frutta sbucciata e affettata, in qualsiasi fase dei processi di produzione, senza sterilizzazione microbiologica e senza i conservanti che si utilizzano normalmente", afferma l’amministratore delegato della Fructofresh.

Innanzitutto, i frutti da utilizzare vengono lavati con acqua e vapore. La fase successiva del processo di produzione è la pelatura e il taglio manuale. Coltelli e taglieri vengono regolarmente lavati e disinfettati, e la sbucciatura e il taglio vengono eseguiti ininterrottamente. Gli scarti prodotti durante la pelatura e il taglio del frutto vengono portati fuori dalla sala di produzione, per prevenire la proliferazione di microbi.

Imballaggio e confezionamento delicato
Immediatamente dopo la sbucciatura e il taglio a mano, il frutto viene raffreddato in modo che la contaminazione microbica della superficie tagliata venga bloccata in modo naturale. Dopo aver mescolato macedonie fresche e singole referenze nelle giuste proporzioni, i frutti vengono confezionati a mano.

"Macedonie e mono-prodotti vengono confezionati in contenitori di plastica puliti e asciutti, e riempiti con un'infusione. I prodotti che devono essere confezionati senza infusione vengono imballati utilizzando la tecnologia MAP, in vassoi sterili di diverse capacità", spiega il management della Fructofresh.

Il processo di imballaggio e confezionamento avviene nella cosiddetta Clean Room, dove sono applicate norme igieniche molto rigide. "Infine, i nostri prodotti convenience raggiungono il cliente nel rispetto di rigorose procedure tecnologiche e norme igieniche. Facciamo affidamento sul nostro trasporto refrigerato in-house per mantenere la catena del freddo, estremamente importante per i prodotti ortofrutticoli".

Fructofresh esporrà a Fruit Logistica (Berlino, 5-7 febbraio 2020) in Hall 21/Stand D-01.

Per maggiori informazioni:
FRUCTOFRESH CONNECT
SP. Z O.O. SPÓŁKA KOMANDYTOWA
Czarnowice 300
66-620 Gubin
Tel.: +48 68 35 90 202
Fax: +48 68 359 02 00
Email: Verkauf@fructofresh.com
Web: www.fructofresh.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto