Calispa e il suo assortimento a marchio Nobile

Il mercato dei sughi pronti e' saturo: meglio guardare al segmento delle specialita'

La campagna del pomodoro da industria, tutt'ora in corso, è in forte ritardo rispetto agli anni precedenti. Ciò a causa dell’eccessiva piovosità di aprile e maggio, che ha ritardato i trapianti.

Un ritardo di 15/20 giorni che proprio in queste ore - nel pieno della campagna commerciale - desta ulteriori preoccupazioni a causa delle piogge previste dal meteo, che annuncia forti precipitazioni.

"Non ricordo un'annata simile, e non solo per il forte ritardo nella raccolta, ma proprio per il clima che ci tiene sotto scacco impedendoci una programmazione puntuale. Quest’anno, ed è la prima volta, il pomodoro lungo che privilegiamo per la trasformazione e che solitamente raccogliamo a fine luglio, è arrivato a maturazione 15 giorni fa e senza particolare abbondanza. Ciò a causa delle temperature elevatissime di agosto, anche nelle ore serali, che hanno messo in sofferenza le piante. Forse è il momento di rivedere disciplinari obsoleti e proiettarsi verso la ricerca per testare varietà più resistenti".

Così riferisce Gianluigi Di Leo, titolare e amministratore delegato di Calispa, nonché presidente del gruppo giovani imprenditori di Anicav (Associazione Nazionale degli Industriali delle Conserve Alimentari Vegetali).

Calispa viene fondata nel 1966 come azienda specializzata nella produzione di conserve di pomodoro. Ci troviamo nell'Agro nocerino-sarnese, rinomato per la sua produzione di pomodoro San Marzano. Nobile è il marchio premium dell'azienda, che da 50 anni  seleziona materia prima a filiera controllata.

Nei due stabilimenti di circa 70mila mq, l'azienda trasforma mediamente 100mila ton di pomodoro - sia biologico che da agricoltura integrata -  anche in conto terzi. La materia prima origina sia dai terreni di proprietà sia da produttori dell'areale campano.

Il pomodoro San Marzano viene coltivato sui terreni di proprietà di Calispa nei comuni di Castel San Giorgio e Fisciano, nella fertile Valle dell'Irno, in provincia di Salerno. Raccolto sugli alti filari dalle mani esperte dei contadini, viene lavorato nello stabilimento di Castel San Giorgio, a pochi chilometri dai campi.

"Siamo iscritti dal 2015 al Consorzio di tutela del San Marzano DOP. Di anno in anno rinnoviamo il nostro parco varietale;  selezioniamo nuove cultivar che testiamo con l'obiettivo di ottenere varietà resistenti alle nuove fitopatie".

Un aspetto non trascurabile per stare sul mercato è ottenere pomodori a elevato grado Brix oppure disporre di varietà particolari per arricchire il segmento delle specialità, nel quale sono incluse quelle varietà di nicchia che suscitano interesse nel consumatore curioso e alla ricerca di prodotti di qualità. Ne è un esempio il datterino giallo di varietà Dolly, molto apprezzato per la sua dolcezza, versatilità e caratteristiche organolettiche.

I prodotti di punta del marchio sono: il pomodoro pelato e a cubetti disponibili nei formati da 400 gr; il Marzanino una sorta di mini San Marzano caratterizzato da un elevato grado brix, che ben si presta in fase di trasformazione alla pelatura. Calispa lo propone per il retail nei formati latta da 230 e 500 gr e per il food service in formato vetro da 400 gr. I formati per la ristorazione vanno invece dal classico 3 kg al formato vetro da 800 gr, molto richiesto all'estero.

"In un'ottica di diversificazione - dice Gianluigi - e considerato che siamo presenti nelle più importanti catene della Gdo italiana ed estera con 74 referenze non spingeremo - per politica aziendale - sul segmento dei sughi pronti, perché si tratta di un mercato saturo, dove non possiamo vendere a basso prezzo la qualità".

"Il 50% del fatturato estero è ripartito tra nord Europa, Australia, Nord America e Giappone. Soprattutto il mercato nipponico è molto importante per l’agroalimentare italiano perché si tratta di un Paese dove la qualità dei nostri prodotti è molto apprezzata. Anche se, nella nostra esperienza, rileviamo non esserci granché richiesta di prodotti biologici".

Contatti:
Calispa Spa
Via R. Ciancio, 12
84083 Castel San Giorgio (SA)
Tel.: +39 081 951065
Cell.: +39 339 5450485
Email: info@calispa.it

 


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto