Bonduelle tra i vincitori dell'Ethical Food Design

Quando l'eticita' dei progetti sposa le produzioni nel comparto alimentare

E' tra i vincitori dell'Ethical Food Design, il premio dedicato alle aziende del comparto alimentare che si sono distinte per l'eticità dei loro progetti e produzioni, promosso da Associazione Culturale Plana e Aida Partners: stiamo parlando di Bonduelle. Le premiazioni si sono tenute a Milano, presso Palazzo Reale, lo scorso 9 luglio.

L'iniziativa si pone l’obiettivo di contribuire alla costruzione di un futuro etico per il mondo del food, valorizzando l’impegno delle aziende e gli attori del comparto alimentare che - per principi, servizi, filiere e produzioni di prodotti - hanno vocazione e attenzione all'etica.

Alla base del progetto, così come della selezione e premiazione delle aziende, si trovano 11 criteri identificati dal Comitato scientifico di Ethical Food Design: innovazione, salute e sicurezza, design di progetto, sostenibilità del processo, responsabilità sociale, attenzione alla cultura e al territorio, cruelty free, rispetto dell’identità e biodiversità, tracciabilità di filiera, riduzione dello spreco, riciclo e recupero, condivisione.

Bonduelle era in lizza con Be!Bio, una linea completa di prodotti biologici, freschi, confezionati e pronti all'uso. I prodotti che compongono la linea Be!Bio sono lattughino, spinaci, carote e i mix sfizioso (lattughino verde e rosso, carote), mista croccante (pan di zucchero, radicchio, carote, riccia, rucola) e insalatine gustose (lattughino verde e rosso, red mustard, red chard, rucola).

Il premio è stato assegnato con la seguente motivazione: "Per l'attenzione e la sensibilità mostrate verso temi di primaria importanza in termini di biodiversità, ambiente e sostenibilità applicate a tutta la filiera".

Tutti i prodotti Be!Bio provengono da una filiera controllata e tracciata, di livello nazionale o europeo, in cui i contratti stipulati da Bonduelle con i produttori rispettano e valorizzano la dimensione umana del lavoro agricolo. Le pratiche di agricoltura biologica che in questo modo Be!Bio promuove, implicano una tutela della biodiversità e la promozione di un’agricoltura e un ambiente maggiormente sostenibili. Questa linea della Bonduelle rappresenta una vera e propria innovazione nel biologico in IV gamma.

Lo stesso packaging rappresenta, all'interno della categoria, una profonda innovazione, con la decisione di mantenere il pack interamente trasparente e l’apposizione di un cavalierino sulla parte alta: in questo modo il prodotto è visibile a 360 gradi dal consumatore.

L'intera gamma è sottoposta a continua innovazione del prodotto, con nuove referenze pronte per il lancio nei prossimi mesi. Di conseguenza, il progetto Be!Bio è di ampio respiro e mira a creare valore in un mercato crescente, quello del biologico, e importante per il consumatore.

Tutti i principi e i valori dell'operato di Bonduelle sono da anni promossi dalla Fondazione Bonduelle, che si occupa di sostenere iniziative di sensibilizzazione per un'alimentazione e una cura dell'ambiente più sana, e di cui Be!Bio chiaramente riflette gli scopi.


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto