Svizzera: per la prima volta Coop vende asparagi incurvati a marchio Unique

Con la propria marca sostenibile Ünique, in Svizzera Coop commercializza da un anno e mezzo frutta e verdura che si discostano dai canoni estetici convenzionali. L'ultimo ampliamento dell'assortimento risale allo scorso febbraio, quando l'azienda di commercio al dettaglio ha fatto spazio sugli scaffali anche a melanzane, limoni e kiwi dalla bellezza non propriamente classica (cfr. FreshPlaza del 26/02/2015).

La famiglia Ünique si arricchisce ora di un nuovo elemento: l'amato asparago del Baden, che sarà commercializzato da subito. Nelle prossime settimane l'offerta sarà ulteriormente ampliata con asparagi svizzeri.



"L'assortimento Ünique è molto apprezzato dai nostri clienti" commenta soddisfatto Axel Dippold, responsabile per la frutta e la verdura di Coop. Dal lancio di Ünique, nell'estate del 2013, l'azienda di commercio al dettaglio ha adeguato l'assortimento in base all'offerta stagionale e agli eventi meteorologici particolari, come ad esempio la grandine. E proprio quell'estate, dopo una tempesta, l'azienda ha venduto oltre 122 tonnellate di albicocche vallesane danneggiate dalla grandine per la preparazione di confetture.

Ora Coop vende anche asparagi che si discostano dai canoni estetici classici per una curvatura o per punte lievemente aperte. Questi lievi difetti possono essere dovuti a sassolini presenti nella terra che hanno ostacolato la crescita dell'asparago, ma che non ne pregiudicano assolutamente il gusto.



Venduti in 50 supermercati della catena
Gli asparagi Ünique saranno in vendita da subito in circa 50 supermercati svizzeri Coop, fino a fine stagione (prevedibilmente metà/fine giugno 2015), al prezzo di 7,50 franchi/kg.

Per fare un confronto: al momento i classici asparagi bianchi del Baden sono in offerta da Coop al prezzo di 8,90 franchi per 750 g, mentre quelli svizzeri costano 9,80 franchi per 500 g.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto