Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Iscrizioni ancora aperte!

Importanti adesioni internazionali a The Rome Table: il B2B ortofrutticolo di Roma

C'è fame di made in Italy ortofrutticolo nel mondo ma, una volta tanto, non saranno le aziende made in Italy a fare migliaia di chilometri, magari a vuoto, per cercare di scoprire dove questa domanda è forte; stavolta saranno i buyer, già convinti che il made in Italy interessa loro, a venire per questo in Italia. E' la scommessa di "The Rome Table", il B2B internazionale che terrà a Roma, al Parco dei Principi, la sua prima edizione il 7 e l'8 novembre prossimi.

Le iscrizioni da parte delle aziende ortofrutticole italiane interessate a prendere parte agli incontri d'affari sono ancora aperte fino a metà ottobre mentre è in una fase avanzata l'adesione delle aziende straniere, che hanno trovato l'iniziativa - organizzata da Omnibus Comunicazione con l'adesione di Fruitimprese, Alleanza delle Cooperative Ortofrutticole, Italia Ortofrutta, CSO e Italmercati - molto interessante.

La scelta di Roma per lo svolgimento della 'due giorni' del business ortofrutticolo è stata considerata azzeccata per la sua comodità ma anche per il suo fascino dalle aziende italiane e pure dai bayer europei e da quelli che si metteranno in viaggio da molto lontano: dal Canada, dall'Australia, dal Brasile, dal Kazakistan, dalla Cina.

Sono una quarantina i Paesi di provenienza dei buyer e i loro interessi sono i più vari: c'è chi verrà a Roma mosso da un interesse molto specializzato, chi è interessato a una vasta gamma di ortaggi tipici del nostro Sud, chi è interessato a tutto.

L'elenco dei buyer che già hanno aderito è a disposizione delle aziende italiane che si sono iscritte e di quelle che, interessate a partecipare, ne faranno richiesta. Un grosso lavoro è in corso sull'Europa, dalla Germania alla Francia alla Spagna, mentre le adesioni da parte di aziende extra europee è già a un ottimo livello, così come a un ottimo livello è l'adesione da parte di buyer dell'Est europeo e del Regno Unito.

Si sono iscritti a 'The Rome Table' tre catene di supermercati polacchi, due catene dell'Ucraina, una catena croata, il principale gruppo distributivo del Kazakistan, i principali player del commercio ortofrutticolo di Ungheria e di Repubblica Ceca, così come il principale operatore commerciale della Danimarca che muove già importazioni dall'Italia per 500 mila euro al mese ma è in cerca di nuovi fornitori. Anche da Londra le adesioni sono significative.

Le iscrizioni estere si chiuderanno la prima settimana di ottobre; quelle degli italiani nella seconda settimana. Nella terza e quarta settimana di ottobre, le aziende italiane iscritte riceveranno il calendario dei loro incontri B2B sulla base delle loro scelte operate sull'elenco buyer.

"The Rome Table - affermano gli organizzatori di Omnibus - sta emergendo come qualcosa che mancava nel panorama italiano degli eventi dedicati all'ortofrutta e che si potrà imporre per sua efficace organizzazione e la sua economicità".

Un'occasione da non perdere per le imprese interessate a fare business con l'estero. Le iscrizioni sono ancora aperte! Per aderire, si rimanda all'apposito form compilabile online (clicca qui).

Per maggiori informazioni:
Giorgia Pizzato - marketing specialist
Omnibus Comunicazione and Business Promotion
Mob.: +39 393 8845090
Email: therometable@omnibuscomunicazione.net
Web: http://www.omnibuscomunicazione.net/the-rome-table/

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto