Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Estratto di Ascophyllum nodosum in pre-raccolta migliora la conservazione e la qualita' post-raccolta dello spinacio fresco

L'Ascophyllum nodosum è un'alga bruna utilizzata in agricoltura come fertilizzante organico e nelle farine per l'alimentazione animale.

Le foglie di spinacio fresco sono molto ricche di composti bioattivi; tuttavia si tratta di un ortaggio altamente deperibile soprattutto nella gestione e conservazione post-raccolta.

Un gruppo di ricercatori canadesi ha valutato l'effetto di un trattamento radicale con estratto di Ascophyllum nodosum (EAN) in pre-raccolta sulla qualità post-raccolta dello spinacio, conservato in buste chiuse da 50 g, al buio ed a 10°C fino a 35 giorni.

Per lo studio, sono state saggiate 4 concentrazioni di EAN: 0.0 (=controllo), 0.1, 1.0 e 5.0 g/L.

Dai risultati è emerso che alla raccolta non ci sono state differenze significative fra spinacio non trattato e trattato con EAN in termini di peso secco, contenuto in clorofilla, contenuto in ascorbato e perossidazione lipidica. Al contrario, le differenze fra lo spinacio trattato con EAN ed il controllo sono emerse durante la conservazione: la perdita di peso fresco, colore e turgore delle foglie e la perossidazione lipidica sono risultate minori nelle foglie di spinacio trattato con EAN.

Il contenuto in clorofilla totale e quello in ascorbato, d'altra parte, non sono stati influenzati dal trattamento EAN: durante la conservazione non si sono infatti osservate differenze fra spinacio trattato e non trattato e i due parametri sono diminuiti allo stesso modo, indipendentemente dal trattamento. I ricercatori hanno inoltre osservato una correlazione inversa fra qualità esteriore e livello di perossidazione lipidica.

I ricercatori hanno concluso che l’applicazione radicale di estratto di Ascophyllum nodosum in pre-raccolta, in particolare alla concentrazione di 1,0 g/L, ha permesso di migliorare la qualità post-raccolta delle foglie di spinacio, pertanto i risultati suggeriscono l'impiego di questo estratto per migliorare la shelf-life dello spinacio.

Fonte: Fan Di, Kandasamy S., Hodges D.M., Critchley A.T., Prithiviraj B., ‘Pre-harvest treatment of spinach with Ascophyllum nodosum extract improves post-harvest storage and quality’, Maggio 2014, Scientia Horticulturae, Vol. 170, pagg. 70-74. http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0304423814001113

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto