Stati Uniti: ricercatori al lavoro per migliorare i metodi di spedizione del fresco

Un team di ricercatori coordinati dall'Università della Florida (UF) ha sviluppato un sistema di tracciabilità che potrebbe rivoluzionare le spedizioni degli ortofrutticoli freschi, fornendo informazioni su quali siano i prodotti prossimi alla scadenza.

Jeffrey Brecht, direttore del Centro per la distribuzione alimentare e il dettaglio dell'UF, ha studiato le fragole a partire dalla raccolta in Florida e California fino al loro arrivo nei supermercati degli Stati di Illinois, Washington, Alabama e South Carolina.

I ricercatori hanno posizionato dei sensori a radiofrequenza in ciascun pallet di fragole in modo da monitorarne la temperatura dal campo, attraverso il pre-cooling, fino ai camion (che contengono 28 pallet ciascuno), ai centri di distribuzione e, infine, nei punti vendita.

Secondo questa metodica, conoscere qualità e temperatura del prodotto permette di decidere quale consegnare per primo.

Gli studiosi hanno fatto ricerche specifiche sulla teoria del "first in/first out" (FIFO, lett. entrato prima, esce prima, NdT) e hanno scoperto che, per ciò che riguarda frutta e verdura fresche, la teoria FEFO "first expired/first out" (deperibile prima, esce prima) è migliore.

Solitamente, le aziende misurano solo la temperatura dell'intero camion, ma Brecht ha spiegato che esiste grande variabilità nei singoli pallet, a seconda del momento in cui il prodotto è stato raccolto e, anche, della posizione nel camion. Le fragole raccolte al mattino rimangono ad esempio fresche più a lungo di quelle raccolte il pomeriggio.

In condizioni ottimali, le fragole possono mantenere una buona qualità per 14 giorni, in situazioni differenti riducono drasticamente questo periodo e, inoltre, per portare il prodotto dal campo al negozio possono essere necessari anche quattro giorni.

Mantenere una buona qualità aiuta i consumatori a capire cosa sia più fresco e a ridurre gli scarti.

Fonte: ufl.edu

Traduzione FreshPlaza Italia. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto