Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Germania: spuntano i primi asparagi, risveglio anticipato

Nel 2018, in Germania i primi asparagi locali saranno raccolti prima del solito, per la gioia degli appassionati. E saranno disponibili molto più a lungo. Solitamente il prodotto locale termina il 24 giugno.

L'inizio anticipato è stato garantito dall'utilizzo di tecniche piuttosto comuni al giorno d'oggi. Tra queste, per esempio, la coltivazione protetta in tunnel di plastica o la tecnologia - utilizzata ormai da dieci anni in Germania - che comporta il riscaldamento del terreno. L'inizio della raccolta degli asparagi tedeschi comincia solitamente con 10-14 giorni di anticipo rispetto a prima.


Foto: BVEO/Raccolta di asparagi

"Il freddo a novembre e febbraio ha fornito le temperature ideali per gli asparagi. A partire da questa settimana commercializziamo quelli da coltivazione riscaldata - ha dichiarato Lorenz Boll, amministratore delegato del produttore Südbaden di Mutterstadt - Le nostre aziende agricole produttrici di asparagi avrebbero preferito un po' più di sole e temperature di 3-15 °C, come è successo negli ultimi giorni. Nella settimana di Pasqua ci aspettiamo un clima più soleggiato, forniture in aumento e un buon raccolto 2018".

Nella zona occidentale e orientale della Germania, i primi asparagi si vendono dalla fine di febbraio. Labinot Elshani, rappresentante capo di Landgard Marketing & Co. KG per la frutta e verdura a Straelen, ha affermato: "Nella Renania ci aspettiamo l'arrivo del primo prodotto da coltivazione riscaldata per la 12ma settimana (quella attuale, ndt), in modo che avremo piccole quantità regionali pronte per la settimana di Pasqua. A causa del gelo tardivo, i primi asparagi da tunnel multipli non riscaldati saranno probabilmente disponibili all'inizio della 14ma settimana, un po' più tardi rispetto agli anni precedenti. Dal momento che le piante di asparago hanno beneficiato dell'ondata di freddo associata alla fase di gelo, quest'anno ci aspettiamo rese più alte e di buona qualità. Queste prospettive positive valgono anche per gli asparagi verdi, nonostante l'inizio della loro raccolta subirà un ritardo".

"Fatta eccezione per alcuni campi riscaldati, non si troveranno molti asparagi - ha dichiarato Carola Ernicke, amministratore delegato della società Asparagus & Berry Fruit Company, di Kloster Lehnin - A nord sono previste quantità di asparagi notevoli solo dopo la Pasqua. A causa del clima delle prossime tre settimane, questo non succederà prima della settimana 14 o addirittura 15/16. Tuttavia, con ogni probabilità la qualità sarà buona".

Buone previsioni per la Germania
La Germania è un Paese di appassionati degli asparagi. Il consumo aumenta stabilmente da anni. L'anno scorso ogni tedesco ha consumato oltre 1 kg di asparagi, principalmente bianchi (0,92 kg). In media un nucleo familiare ha speso 6,70 euro/kg per l'acquisto di questi ortaggi. Nel 2010, in Germania, sono state raccolte 89.800 tonnellate di asparagi, ma nel 2016 superavano le 120mila ton e nel 2017 sono arrivate a 131mila ton, una resa mai registrata in Germania.

In ogni caso la Bassa Sassonia è leader nella coltivazione degli asparagi. Da lì arrivano quasi 30.000 ton di questo ortofrutticolo. Seguono Brandeburgo e Bavaria, rispettivamente con circa 22.000 ton e la Renania Settentrionale-Vestfalia con circa 20.000 ton.

Al primo posto nella lista dei desideri: gli asparagi locali

Gli appassionati tedeschi preferiscono gli asparagi prodotti localmente e di stagione. Per questo motivo su oltre 23.000 ettari si coltiva l'84% degli asparagi acquistati in Germania. Provengono dall'estero solo 25.000 ton del totale consumato (160mila ton di asparagi). Inoltre, questi ortaggi giocano un ruolo importante nella coltivazione in pieno campo. Dei circa 129mila ettari di verdure coltivate all'esterno, il 18% può essere identificato con questa nobile coltura.

Fonte: analisi statistica federale AMI basata su dati GFK-Haushaltspanels / www.deutsches-obst-und-gemuese.de

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto