Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Nasce una nuova piattaforma digitale

"L'idea è quella di permettere ai produttori di dare visibilità ai loro prodotti, aiutandoli a risparmiare tempo"

Due anni fa, Alban e Arthur - due cugini, figli entrambi di produttori - hanno deciso di unire le forze per aiutare gli agricoltori a vendere la loro frutta e verdura al prezzo più equo, garantendo qualità, freschezza, ricettività e flessibilità verso i loro clienti. È nata così la piattaforma digitale Althur & Co.

"Mercato B2B" per prodotti biologici e convenzionali
Oggi la piattaforma riunisce più di 150 produttori francesi che forniscono prodotti biologici e convenzionali. "Inizialmente, il progetto è stato sviluppato attorno a prodotti biologici venduti con il marchio 'Hall in bio', poiché entrambi i co-fondatori provenivano dal settore biologico. Successivamente Alban e Arthur hanno deciso di ampliare la loro offerta con frutta e verdura convenzionale per soddisfare l'elevata domanda di produttori e consumatori".

I produttori ci guadagnano in tempo e visibilità
Attualmente dieci persone lavorano quotidianamente per presentare a una clientela variegata un'offerta personalizzata, conforme alle richieste e proveniente da tutta la Francia. "L'idea è proprio quella di permettere ai produttori di dare visibilità ai loro prodotti, facendo risparmiare loro tempo. Avere una clientela diversificata aiuta anche a moltiplicare le richieste sui prodotti, aumentando quindi le possibilità dei produttori di vendere l'intera gamma, dalla merce di fascia alta ai prodotti declassati".

Più flessibilità e freschezza per i clienti
Per quanto riguarda i clienti (grossisti, grande distribuzione o reti specializzate), la Althur & Co consente loro di accedere in tempo reale a un'ampia gamma di prodotti francesi. "Non abbiamo giacenze in magazzino, e questo ci consente di offrire prodotti di freschezza ottimale e di adattarci alle preferenze di ogni cliente. Personalizziamo l'offerta in base alle esigenze, a qualsiasi livello: dal camion, al pallet o alle spedizioni miste".

"Inoltre, grazie alla presenza in più bacini produttivi, garantiamo anche l’affidabilità della filiera, anche in caso di eventi meteo avversi. Per fare questo, grazie alla pianificazione con i nostri produttori partner, possiamo impostare un programma di volumi e prezzi. La nostra piattaforma adegua l'offerta alla posizione geografica, un servizio interessante per i clienti che vogliono sviluppare la loro offerta locale".

Sempre alla ricerca di nuove collaborazioni
La Althur & Co preferisce potenziare il suo portafoglio clienti piuttosto che espanderlo. "Siamo cresciuti molto in soli due anni. Dal momento che vogliamo fare bene ogni cosa, ci concentriamo sulla qualità dei nostri servizi piuttosto che aumentare il numero di clienti ad ogni costo. Siamo interessati a collaborazioni a lungo termine. Abbiamo già una gamma di 80 varietà di frutta e 100 di ortaggi, con 2.500 tonnellate vendute nel 2021. Tuttavia, abbiamo ancora l'ambizione di creare nuove partnership per continuare a garantire l'offerta ai nostri clienti".

Un’azienda che vuole rimanere indipendente
"Finora l'azienda ha già registrato un buon sviluppo e non desideriamo crescere troppo in fretta. Il nostro obiettivo non è attrarre azionisti o raccogliere fondi. Lavoriamo da soli e vogliamo mantenere la nostra indipendenza per garantire la migliore qualità del servizio, in linea con i nostri valori".

Per maggiori informazioni:
Alban Cherrier - cofondatore
Arthur & Co 
+33 06 23 12 25 03
a.cherrier@althur-and-co.com
althurandco.com  

Arthur Lemaire - cofondatore 
+33 06 58 74 35 41
a.lemaire@althur-and-co.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto