Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

José Luis Samper - Explotaciones Agrícolas Samper S.C.L.:

"Il prossimo mese potrebbe esserci una carenza di lattuga sul mercato"

Ci sono molte varietà di lattuga in Spagna, ma la Romana, la cui principale area di produzione è senza dubbio la regione di Murcia, continua a occupare una posizione importante sul mercato.

"La lattuga Romana è una varietà tradizionale con un consumo abbastanza costante, senza eccessivi alti e bassi. Sembra ci sia una tendenza verso un maggiore consumo in Europa, dove viene commercializzata la maggior parte della nostra produzione", ha dichiarato José Luis Samper, della Explotaciones Agrícolas Samper. S.C.L. "Il 90% della nostra lattuga Romana viene esportato principalmente in Repubblica Ceca, Germania, Regno Unito e Francia. In Spagna, la maggior parte delle province ha un mercato e un consumo locale, tranne nei mesi invernali, ed è molto difficile raggiungere i prezzi che si ottengono con le esportazioni".

"La stagione si sta sviluppando abbastanza bene, nonostante le perdite che abbiamo subito a causa del clima. Dobbiamo tenere conto di eventuali avversità che possono verificarsi durante la campagna e cercare di mitigare il loro impatto sulle nostre produzioni. Per questo motivo, stiamo piantando in zone più alte, dove c'è un minor rischio di inondazioni".

"Nelle regioni di Murcia e Castiglia-La Mancia abbiamo aziende agricole che ci consentono di avere una produzione di lattuga Romana e di lattuga verde e rossa Little Gem per tutto l'anno", ha affermato José Luis.

Il consumo di lattuga Little Gem è aumentato notevolmente negli ultimi anni, grazie al suo formato singolo, che offre praticità e facilita la manipolazione, evitando gli sprechi. "In effetti, c'è stato un boom della domanda in Paesi come Regno Unito, Repubblica Ceca e Svizzera e la produzione della Little Gem è ora tre volte superiore a quella della Romaine, anche se quest’ultima sembra riguadagnare terreno".

"Tuttavia, lo svantaggio della Little Gem è che richiede l'imballaggio. La shelf life del prodotto sfuso è limitata a 24 ore" e sarebbe assolutamente impossibile esportarla, secondo José Luis Samper. "La riduzione dell'uso della plastica è uno dei nostri obiettivi primari e puntiamo a implementare soluzioni d’imballaggio più sostenibili. In Francia siamo già passati a quelli compostabili, ma i materiali costano cinque volte di più. Dobbiamo cercare soluzioni che siano convenienti sia per noi che per i consumatori, che alla fine sono quelli che pagano i maggiori costi d’imballaggio".

I prezzi della lattuga sono attualmente in calo a causa della maggiore offerta domestica, favorita dal clima. Le alte temperature hanno dato slancio alla produzione in Castiglia-La Mancia, così come nella zona di Lorca e Campo de Cartagena, ha affermato José Luis Samper. "Normalmente, quando la campagna finisce in Castiglia-La Mancia, passiamo alla zona di Murcia, ma in questo caso finiremo alla fine di questa settimana, mentre avremmo dovuto finire 15 giorni fa. Questo aumento della produzione si riflette non solo sui prezzi, ma anche sulle quantità vendute. Tuttavia, tutto sarà più chiaro il mese prossimo, quando è probabile che si verifichi una carenza di lattuga".

Oltre alla concentrazione dell'offerta spagnola, in questo momento potrebbe verificarsi una riduzione della produzione nei Paesi Bassi (e in Europa centrale, in generale) a causa della crisi energetica, dal momento che molte serre non saranno operative.

"Questa previsione vale non solo per la lattuga, ma anche per pomodori, zucchine o cetrioli. I costi di produzione sono fortemente aumentati nei Paesi Bassi, e anche se l'effettiva portata dell'impatto si conoscerà solo tra circa 20-25 giorni, io credo che sarà notevole".

Per maggiori informazioni:
Explotaciones Agrícolas Samper S.C.L.
Finca Lo Mazón s/n
30590, Gea y Trunyols, Murcia. Spagna
+34 966 766 328
samper.joseluis@gmail.com
kaine.es


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto