Theo Hatzivassiliadis (Hans Kuffer) parla dell'inizio della stagione delle fragole greche

"Aumento della superficie e carenza di raccoglitori potrebbero rivelarsi problematici"

Dopo i primi arrivi nella settimana 44, la stagione delle fragole greche sta ora gradualmente accelerando, secondo Theo Hatzivassiliadis, importatore diretto e amministratore delegato di Hans Kuffer, che ha sede nel mercato all'ingrosso di Monaco. "I volumi sono ancora relativamente bassi a inizio stagione, ma la domanda è in costante aumento, anche perché la pressione dei volumi provenienti dai Paesi Bassi e dal Belgio sta diminuendo sensibilmente. Di solito, la Grecia è in concorrenza diretta con l'Egitto nel settore delle primizie, ma la merce proveniente da quel Paese non si vede ancora, almeno a Monaco".

Le fragole greche sono solitamente disponibili tra novembre e giugno e vengono esportate non solo in Germania, ma anche nel Regno Unito e nell'Europa centrale. "Quest'anno sono stati coltivati volumi significativamente maggiori, ma allo stesso tempo i coltivatori hanno dovuto affrontare una carenza di raccoglitori l'anno scorso, motivo per cui molti lotti non hanno potuto essere raccolti affatto. L'aumento della superficie di quest'anno, unito alla carenza di raccoglitori, potrebbe diventare problematico", afferma Hatzivassiliadis a proposito della situazione attuale.


Fragole greche del marchio Samaris. I prezzi all'ingrosso all'inizio della stagione dovrebbero attestarsi sui livelli dell'anno scorso.

Fortuna e Victory
Per l'industria dell'esportazione, la prima metà della stagione è di gran lunga la più importante, continua l'importatore diretto. "Fino a marzo compreso, di solito riusciamo a movimentare molto prodotto. Dopo questo periodo la stagione delle fragole tedesche entra gradualmente nel vivo e a quel punto si preferisce la frutta regionale". Sebbene molte varietà siano coltivate nella regione di Manolada (Peloponneso), Fortuna e Victory sono ancora le più adatte per l'esportazione all'estero, secondo Hatzivassiliadis. "Si inizia tradizionalmente con la varietà precoce Fortuna, poi da dicembre-gennaio si aggiunge la varietà principale Victory. Quest'ultima varietà in particolare ha un'ottima conservabilità, con bacche grandi e una bella colorazione".

È difficile fare previsioni specifiche sulle rese complessive in questo momento. "Nelle ultime settimane e negli ultimi mesi il clima è stato ottimale per la coltivazione delle fragole, con temperature entro i limiti della norma. Attualmente il raccolto sembra molto buono e in questo senso siamo fiduciosi per la prossima stagione".

Per maggiori informazioni:
Theo Hatzivassiliadis 
HANS KUFFER Fruchthandel GmbH
Großmarkthalle München
+49 0162 2923477
th@kuffer24.de 
www.kuffer24.de


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto