In corso la fiera Gulfood Manufacturing (8-10 novembre)

Dubai, nuova frontiera per il packaging

Sono oltre duecento le aziende italiane presenti a Dubai in questi giorni (8-10 novembre 2022) alla fiera Gulfood Manufacturing quasi tutte del comparto packaging o tecnologie legate alla selezione della frutta.

L'ingresso della fiera (Fotoservizio di Omar Papi)

Fra queste aziende, quelle legate strettamente al mondo dell'ortofrutta sono una minoranza: da segnalare fra loro Futura srl, Robopac, Tropical Food Machinery, Ing. A. Rossi, Sacmi, Sermac, Pigo, PND. 

"La fiera è iniziata con tanti visitatori - commenta a FreshPlaza Omar Papi di Futura - e un bel movimento per cercare le nuove proposte tecnologiche. Ho già incontrato visitatori da Emirati, Arabia Saudita, India, Libano e anche qualcuno dall'Iran".

Gulfood Manufacturing 2022 vuole essere pinto di riferimento del Vicino Oriente per il comparto alimentare, comprendendo i nuovi ingredienti e le tecnologie avanzate che consentono alle aziende di ridurre i costi, crescere e innovare.

Sono 5 i settori: Ingredienti, Lavorazione, Imballaggio, Soluzioni per la catena di fornitura e Controllo e automazione. L'industria ha l'opportunità di connettersi, imparare, impegnarsi e portare la produzione di alimenti e bevande verso un futuro più sostenibile, resiliente, agile ed efficiente.

A destra Omar Papi a Dubai

"Per noi, è la prima esperienza qui in questa fiera a Dubai - aggiunge Papi - E' una manifestazione per aziende che fanno linee di processo per trasformati di frutta, packaging, trasformazione di pomodoro ecc. Noi proponiamo linee di calibrazione e confezionamento ortaggi da serra. proponiamo inoltre la nuova linea di lavorazione completamente elettronica per i datteri". 


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto