Christophe Belloc - Blue Whale:

"Il futuro è negli scaffali ben organizzati"

A Fruit Attraction Blue Whale ha promosso la sua mela Candine, ma la cooperativa ha parlato anche delle sue numerose altre varietà di mele e pere, come la mela Cœur de Reine, la Envy, la Ruby Gold, la pera QTee.

Investire ulteriormente nell'organizzazione degli scaffali
"Per noi è fondamentale sviluppare gli scaffali della frutta lavorando sull'intero reparto. Credo davvero che il futuro sia negli scaffali ben strutturati, come già facciamo con alcuni dei nostri clienti", spiega Christophe Belloc, presidente di Blue Whale. 

Inoltre, in un contesto in cui la concorrenza internazionale sta aumentando sul mercato della frutta, Blue Whale sta andando bene. "Continuiamo a investire localmente nei nostri uffici in Asia e America Latina, per essere sempre più vicini alle esigenze dei nostri clienti".

Il team Blue Whale durante Fruit Attraction 2022

Adattarsi alle condizioni meteorologiche: una sfida per il settore
Nel bel mezzo della raccolta delle mele, Christophe Belloc ha anche condiviso la sua analisi della campagna in corso. "Con le alte temperature di quest'estate, la stagione delle mele è iniziata in anticipo. In termini di sapore, l'elevato soleggiamento ha favorito livelli di zucchero eccezionalmente elevati e calibri più grandi rispetto all'anno scorso. Tra rischi climatici e aumento dei costi di produzione, le sfide sono grandi, ma Blue Whale sta già lavorando duramente nei frutteti per anticiparle, agronomicamente e tecnicamente".

Per maggiori informazioni:
Christelle Bertin
Blue Whale
+33 (0)5 63 21 56 56


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto