Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il cambiamento climatico sta avendo un impatto massiccio sulla disponibilità di funghi

Quest'anno molte colture europee, tra cui i funghi, hanno sofferto per la siccità e il caldo. I funghi prosperano in condizioni di umidità. "Il cambiamento climatico è la sfida più grande nel settore dei funghi selvatici e il suo impatto non potrà che aumentare nei prossimi anni", esordisce Corné Verboom di Funghi Funghi, grossista belga che commercializza circa 70 varietà diverse di funghi .

L'assortimento aziendale comprende tipi comuni e specialità, con particolare attenzione ai funghi selvatici e a quelli coltivati in modo esotico. L'azienda lavora quindi con un gruppo di produttori. "La ristorazione è il nostro canale di vendita più importante. I nostri prodotti sono sempre stati utilizzati soprattutto nel settore alberghiero. Ma di recente abbiamo iniziato a concentrarci anche sulla vendita al dettaglio. La pandemia ha richiesto una diffusione e anche la domanda al dettaglio è aumentata notevolmente".

Sempre più funghi selvatici nei supermercati olandesi
Corné afferma che c'è ancora molto da fare nei supermercati olandesi. Soprattutto se paragonati ai negozi della Scandinavia e della Germania. Tuttavia, i funghi esotici stanno prendendo piede nei Paesi Bassi. "I consumatori sono sempre più aperti a nuovi prodotti e vogliono sperimentare. Inoltre, i modelli alimentari stanno cambiando, a vantaggio dei nostri prodotti. Sempre più persone seguono una dieta a base vegetale, quindi mangiano meno carne. Anche la popolarità della cucina asiatica, che utilizza molti funghi, sta sicuramente contribuendo alla crescita".


Funghi Maitake

"La gamma di funghi dei supermercati olandesi è ancora piuttosto standard. Si pensi ai funghi Orecchioni, ai Portobello o ai Gallinacci. Ci vuole tempo, ma c'è una decisa espansione. Varietà come il Cardoncello e il Maitake stanno guadagnando popolarità. Le tendenze che vediamo nei nostri punti vendita del settore alberghiero finiscono per raggiungere i rivenditori. Abbiamo acquisito conoscenze all'estero, che possiamo applicare ad altri paesi. Condividiamo volentieri questo know-how con i nostri clienti per far crescere ulteriormente il mercato dei funghi. Ogni settimana li informiamo sulle varietà di funghi che ci aspettiamo, sulla disponibilità e sulla qualità dei funghi selvatici, sulle condizioni meteorologiche e così via. Inoltre, li stimoliamo con suggerimenti per la preparazione dei piatti".

Si prevede una stagione tranquilla per i funghi selvatici
Funghi Funghi è specializzata in funghi selvatici, ma è una nicchia che comporta delle sfide. "Attualmente la maggior parte dei nostri funghi selvatici proviene dalla Lituania e dalla Svezia - spiega Corné - Per una buona produzione sono necessarie condizioni di umidità. Quest'anno è difficile, visto il caldo e la siccità in gran parte dell'Europa. Ci aspettiamo un volume inferiore in tutti i settori. Per questo è più difficile stimare la disponibilità. Per ora ci sono molti meno funghi Trombetta dei morti e Gallinacci. Se le condizioni rimarranno invariate, sarà un anno più tranquillo. Ma le piogge abbondanti potrebbero cambiare tutto".


Leccinum Scabrum

Il cambiamento climatico sta avendo un forte impatto sul commercio dei funghi selvatici. Per questo motivo Funghi Funghi cerca di spingere per le specialità di funghi coltivati ogni volta che è possibile. "Ma è proprio il commercio di funghi selvatici che ci distingue. Si tratta di prodotti decisamente speciali, dal sapore particolare, per i quali non esistono vere alternative", conclude Corné.

Per maggiori informazioni:
Corne Verboom 
corne@funghifunghi.com
Funghi Funghi
+32(0)33037380
info@funghifunghi.com        
www.funghifunghi.com


Data di pubblicazione:
© /



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto