Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

I coltivatori di lime si rivolgono alla tecnologia agricola per soddisfare la richiesta di frutti più verdi da parte dei consumatori

Hazel Technologies sta rallentando il processo di ingiallimento dei lime per i coltivatori e i grossisti di tutti gli Stati Uniti. Collaboratori come London Fruit (Texas) e Martinous Produce Company (Kansas) stanno vedendo una maggiore freschezza nei loro lime, grazie a Hazel 100™, la tecnologia di punta di Hazel Tech.

Nell'ultimo decennio i lime hanno registrato una crescita esponenziale negli Stati Uniti, grazie all'interesse dei consumatori per questa categoria. La disponibilità procapite al dettaglio di lime è quasi raddoppiata nell'ultimo decennio, passando da 2,4 libbre (1,08 kg) nel 2010 a 3,9 libbre (1,77 kg) nel 2020, secondo l'USDA. Con un numero maggiore di acquirenti alla ricerca di lime perfettamente verdi, un indicatore chiave di freschezza del frutto, i coltivatori e i grossisti si stanno rivolgendo a tecnologie come Hazel 100 per garantire che i loro frutti arrivino ai rivenditori nello stato più verde e fresco possibile.

"Hazel 100 è un valore aggiunto molto conveniente che aiuta a prolungare la durata di conservazione del lime per i clienti - ha dichiarato Amanda Horney, business development manager di London Fruit - Il prodotto dà loro un senso di sicurezza, soprattutto in questo momento, verso la fine dell'estate, quando i lime ingialliscono così rapidamente".Durante una prova di 20 giorni, nel 2021, il team post-raccolta di Hazel Tech ha confrontato il colore complessivo della buccia in 10 casse di lime trattate con Hazel 100 e 10 casse di lime non trattate. L'ultimo giorno della prova, il 30% delle limette trattate con Hazel 100 aveva una buccia più verde rispetto al controllo.

"Ho sentito parlare di Hazel dal nostro fornitore di lime, London Fruit", spiega Farris Martinous, proprietario di Martinous Produce Company. "Abbiamo iniziato ad aggiungere il prodotto ai nostri lime e ci ha davvero aiutato con la durata di conservazione per i nostri clienti al dettaglio. Da quando lo usiamo credo che non abbiamo avuto problemi, ma se ne abbiamo avuti, sono stati molto lievi".

Durante una prova di 20 giorni, nel 2021, il team post-raccolta di Hazel Tech ha confrontato il colore complessivo della buccia in 10 casse di lime trattate con Hazel 100 e 10 casse di lime non trattate. Dal quarto al ventesimo giorno della prova i risultati hanno mostrato che il prodotto ha ridotto l'ingiallimento esterno dei lime in tutti i casi. L'ultimo giorno del test il 30% delle limette trattate con Hazel 100 aveva una buccia più verde rispetto al controllo.

"La buccia costantemente più verde nei lime trattati in questa prova conferma la capacità della nostra tecnologia di prolungare la durata di conservazione dei lime - ha dichiarato Andrea Rivera, responsabile del successo post-raccolta di Hazel Technologies - L'aggiunta di questi giorni in più dà all'industria del lime più tempo per far arrivare frutta di alta qualità a chi vuole i lime più freschi".

Per maggiori informazioni:
Hazel Technologies
+1 (559) 321-2146
media@hazeltechnologies.com   
www.hazeltechnologies.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto