Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

A metà stagione incremento del 7%

Le esportazioni agrumicole sudafricane registrano un aumento

Nonostante le sfide globali affrontate dal settore, le esportazioni di agrumi sudafricani sono aumentate del 7% in tutti i terminal rispetto ai volumi di metà stagione dell'anno precedente.

Nella prima metà della campagna, Transnet Port Terminals (TPT) ha movimentato oltre 77.376 unità di quaranta piedi (FEU) equivalenti nei suoi terminal container di Durban, Ngqura e Gqeberha. Al Port Elizabeth Container Terminal i volumi effettivi di esportazione di agrumi sono stati superiori del 36% rispetto all'anno precedente; al Durban Container Terminal Pier 1 sono stati del 13,1% più alti; al Durban Container Terminal Pier 2 è stato registrato un incremento del 6,1% e al Ngqura Container Terminal l'aumento segnalato è stato del 2,3%. Anche il Cape Town Container Terminal, che svolge un ruolo di supporto durante questa stagione, ha registrato un aumento del 6% nei volumi dei container refrigerati, che comprendono le esportazioni di agrumi.

Il direttore generale (commerciale e pianificazione) di TPT Michelle van Buren Schele ha affermato: "I nostri piani di preparazione per gli agrumi si sono concentrati sul reclutamento di dipendenti, sulla massima capacità di accatastamento, sulla conformità del settore con il sistema di prenotazione dei camion e sull'aumento dei punti di accesso al terminal per i container refrigerati". L'esperta ha aggiunto che, mentre la proposta di predisporre delle rotaie per i container refrigerati è ancora all'esame dei fornitori di servizi logistici, un sistema di sgombero di massa su rotaia contribuirebbe notevolmente al traffico di camion, ma dipende in larga misura dall'adesione del settore.

La recente applicazione delle nuove norme protezionistiche dell'Unione europea sulle importazioni di agrumi dall'Africa meridionale rimane una sfida importante. Questo, unito all'aumento delle tariffe di spedizione, ai costi dei fattori produttivi e ai ritardi nella produzione di limoni e pompelmi, ha creato molte incertezze per il settore. Per questo motivo la Citrus Growers Association (CGA) ha rivisto al ribasso i volumi annuali da 170,5 milioni a 165,9 milioni di cartoni per il 2022.

Nel frattempo, nell'ambito degli sforzi per migliorare la fluidità di accatastamento del terminal, i Durban Container Terminals (DCT) hanno aggiornato l'attuale procedura di stoccaggio gratuito per le importazioni. Mentre i proprietari dei carichi continueranno a disporre di 78 ore di stoccaggio gratuito all'importazione, l'inizio del periodo di stoccaggio gratuito inizierà dalla data in cui il container viene scaricato dalla nave e collocato nell'area di stoccaggio per essere ritirato. In precedenza le 78 ore gratuite iniziavano solo dopo che tutti i container di una nave erano stati scaricati. Van Buren Schele ha dichiarato: "È importante mantenere il cantiere fluido, in quanto ciò va a vantaggio sia del cliente che del terminal, migliorando l'efficienza della movimentazione dei container".

Il picco della stagione agrumicola sudafricana è compreso tra aprile e settembre, quando sia Durban che Eastern Cape movimentano volumi di esportazione verso oltre 100 Paesi, principalmente all'interno dell'Unione europea (Ue), dell'Estremo Oriente e degli Stati Uniti d'America (USA).

Per maggiori informazioni:
Mbali Mathenjwa
Transnet
+27 83 279 2651
Mbali.Mathenjwa@transnet.net 
www.transnet.net


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto