Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Karsten Schmitz, amministratore delegato di FOODCONS & Co:

"In Germania è forte la richiesta di pelatrici per patate e cipolle"

La domanda per i prodotti a fette o convenience è abbastanza gestibile in Germania. Karsten Schmitz, amministratore delegato della FOODCONS & Co., segnala tuttavia un aumento della domanda di macchine da taglio per frutta e verdura. "Non sono del tutto sicuro che sia correlato alla domanda del mercato o al fatto che negli ultimi due anni si sia verificato un ritardo negli investimenti. Dopotutto, le aziende stanno guadagnando di nuovo di più e, di conseguenza, investono di più per aumentare la loro produzione", osserva Schmitz.


Karsten Schmitz (a sinistra) con il suo collega Albert Köster (dietro a destra) all'European Convenience Forum 2022.

Le macchine da taglio sono particolarmente apprezzate nella trasformazione delle verdure, dice Schmitz. "Siamo specializzati in Fmacchine da taglio, disponibili in vari modelli, manuali o automatizzate. Ad esempio, offriamo macchine in grado di tagliare pomodori o altre verdure e frutta, a fette, spicchi o bastoncini", afferma Schmitz.

Distribuzione mondiale tramite Sormac
Attraverso la Sormac, partner della FOODCONS nei Paesi Bassi, dal 2019 le loro macchine vengono vendute anche in tutto il mondo. La FOODCONS è responsabile delle vendite delle macchine in Germania e Austria, ma anche della commercializzazione delle macchine della Sormac qui in Germania. "Grazie alla Sormac, siamo rappresentati in quasi tutti i Paesi. Tuttavia, in molti Paesi dell'Europa orientale, gli investimenti non sono ancora molti elevati perché il mercato non è ancora così sviluppato".

Tra i principali clienti delle sue macchine ci sono aziende che Schmitz descrive come trasformatori di verdure: "Si tratta di aziende che trasformano le verdure che, a loro volta, vengono fornite a distributori di benzina, catene di supermercati e aziende che forniscono sandwich. In mercati come gli Stati Uniti o i Paesi Bassi, possono essere commercializzate più macchine che in Germania. Tuttavia, la Germania continua a rappresentare uno dei mercati più grandi per i nostri prodotti in Europa".

Macchina da taglio FS-1500. La FS-1500 può essere utilizzata per tagliare frutta e verdura a cubetti, fette o bastoncini. Foto: FOODCONS

Il prezzo dell'acciaio inossidabile è aumentato del 45-50%
Anche la produzione di FOODCONS ha risentito dell'attuale crisi e dei costi elevati. "Abbiamo dovuto ricorrere a dei fornitori esteri perché le forniture tedesche erano esaurite. I prezzi stanno aumentando molto in questo momento. Il prezzo dell'acciaio inossidabile è aumentato del 45-50% in tre o quattro mesi. Le nostre macchine sono in gran parte realizzate in acciaio inossidabile. Inoltre, ci sono problemi con l'acquisto dei componenti elettrici come interruttori di sicurezza, regolatori di frequenza o controlli PLC".

Con la carenza di personale nel settore, anche prima della pandemia, e gli ulteriori aumenti del salario minimo, le macchine per l’affettatura consentono di ridurre i costi. Il passaggio all'automazione, con i vantaggi che comporta, è quindi "inarrestabile", secondo Schmitz. "L'automazione è importante, soprattutto nell'alimentazione della materia prima e nella successiva rimozione dei prodotti tagliati. Questo diventerà un grande mercato in futuro". Attualmente esiste un forte interesse per le macchine da taglio nei settori del pomodoro, degli agrumi e delle mele.

Video della macchina da taglio FS-1500. Fonte: YouTube/FOODCONS

In Germania le macchine per la pelatura di patate e cipolle sono le più richieste
Schmitz afferma: "In altri Paesi vengono trasformate molte più verdure, mentre in Germania l'attenzione è rivolta alla trasformazione della lattuga. Nel Paese, tuttavia, la domanda di pelatrici per patate e cipolle della Sormac è maggiore rispetto a quella delle macchine per la trasformazione delle insalate. Questo è esattamente l'opposto in molti altri Paesi. In Germania, però, ci sono moltissimi trasformatori di piccole e medie dimensioni di verdure o insalate, e la Sormac ha sviluppato per loro il programma VeggieLine".

"Negli ultimi anni, nei supermercati, non è cambiato assolutamente nulla nel settore della IV gamma, a differenza dei Paesi Bassi o di altri Paesi. Onestamente non riesco a spiegarne il motivo. Probabilmente il settore dovrebbe semplicemente essere più pubblicizzato. Dopotutto, se il 90% della merce offerta proviene dal settore del fresco e solo il 10% circa è costituito da prodotti di IV gamma, il mercato ovviamente non può crescere", conclude Schmitz.

Video della linea di trasformazione delle patate di Sormac/FOODCONS. Fonte: YouTube/FOODCONS

Per maggiori informazioni:
Karsten Schmitz
FOODCONS GmbH & Co. KG
Amerner Str. 53
41366 Schwalmtal - Germania
+49 2163 5777461
info@foodcons.de 
foodcons.de


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto