Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La Bielorussia estende l'embargo sulle importazioni di verdure, frutta e noci occidentali fino alla fine dell'anno

La Bielorussia ha prorogato l'embargo sui prodotti alimentari provenienti dai Paesi occidentali fino alla fine dell'anno, secondo la risoluzione del Consiglio dei ministri bielorusso n. 412 del 27 giugno 2022. Ciò significa che i paragrafi 1 e 3-5 della risoluzione governativa n. 700 "Sull'applicazione di misure speciali contro alcuni tipi di merci" del 6 dicembre 2021 rimarranno in vigore dal 30 giugno al 31 dicembre 2022.

Il documento regola l'introduzione di un embargo su un ampio elenco di beni prodotti in Paesi che attuano politiche discriminatorie e azioni ostili nei confronti della Bielorussia. Il divieto di importazione si applica a una serie di beni provenienti da Unione europea, Stati Uniti, Canada, Norvegia, Albania, Islanda, Macedonia del Nord, Regno Unito, Montenegro e Svizzera. Il divieto doveva durare sei mesi, ma la risoluzione n. 412 lo estende fino alla fine di quest'anno.

L'elenco delle merci vietate comprende verdure (diverse da quelle destinate alla semina), frutta e noci.

Fonte: eng.belta.by


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto