Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Primi rallentamenti per le albicocche, mentre le pesche partono alla grande

Dopo un inizio niente male, per le albicocche arrivano i primi segnali di rallentamento, proprio ora che si inizia a entrare nel clou della stagione. La domanda è scarsa, nonostante il clima caldo di questi giorni dovrebbe stimolare gli acquisti di drupacee. Segnali positivi invece per le pesche, ma si teme sia un andamento transitorio.

Albicocche Mogador

"Abbiamo iniziato la campagna 2022 da poco più di 10 giorni, ma le quotazioni delle albicocche alla produzione tendono a diminuire costantemente, mentre i prezzi finali rimangono invariati (e alti) sui bancali dei supermercati. C'è molta differenza tra gli agricoltori e gli acquirenti, eppure la maggior parte delle spese viene sostenuta proprio da chi coltiva e confeziona la frutta. Al momento, i prezzi di vendita ai mercati variano da 1,00 a 1,20 €/kg. Numeri irrisori, se consideriamo che circa 0,50 €/kg riguardano i costi di magazzino, ai quali vanno poi aggiunti 0,30/0,35 €/kg tra raccolto e trasporto". A parlare è la giovane imprenditrice Francesca Gallicchio, amministratore della Gallicchio Frutta di Scanzano Jonico.

Francesca Gallicchio

"Non noto quel tipico entusiasmo da parte degli operatori. C'è troppa calma sia in campagna sia sui mercati, aggravata dalla frenata dei consumi, compresi quelli ortofrutticoli, causata dalla riduzione del potere di acquisto delle famiglie e da una più marcata propensione al risparmio. Negli ultimi giorni, diversi agricoltori hanno chiesto di conferire il prodotto, ma ho dovuto rifiutare perché la situazione commerciale è molto incerta. E sono preoccupata per le possibili evoluzioni nelle prossime settimane, anche perché si registra un ritardo di oltre 7 giorni nella maturazione dei frutti, generando così un accavallamento delle varietà primizie con quelle medio tardive".

"Nell'attesa di iniziare nel weekend anche con le nettarine (Flariba, Big Bang e Nectaprima), stiamo commercializzando, in prevalenza nei mercati pugliesi, lombardi e piemontesi, le albicocche Mogador e le prime pesche Sagittaria. Per queste ultime, le cose sembrano andare molto meglio, con quotazioni iniziali di circa 2 €/kg, malgrado temiamo si verifichi un brusco deprezzamento non appena le disponibilità aumenteranno".

Per maggiori informazioni:
Gallicchio Frutta
Via Piemonte n. 36/b
75020 Scanzano Jonico (MT)
334 8121776 (Francesca)
335 5872063 (Antonio)
gallicchiofrutta@gmail.com
gallicchiofrutta.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto