Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il bonus di 200 euro ora spetta anche ai lavoratori agricoli stagionali

Si allarga la platea dei beneficiari cui verrà erogato il bonus una tantum di 200 euro, destinato a lavoratori dipendenti, pensionati, disoccupati, lavoratori autonomi e professionisti con reddito annuo non superiore a 35mila euro. Una delle misure a sostegno dei cittadini pensata dal Governo per contrastare l'inflazione e il caro bollette.

Ora anche i lavoratori agricoli stagionali, dapprima esclusi dal provvedimento nonostante facciano parte di una categoria che vive in una perenne situazione di precariato, riceveranno a luglio l'indennità prevista dal Decreto Aiuti.

Per i lavoratori dipendenti, il bonus verrà liquidato automaticamente dal datore di lavoro, mentre verrà erogato direttamente dall'INPS alle seguenti categorie:

  • Agli operai agricoli che nel corso del 2022 percepiscono l'indennità di disoccupazione agricola di competenza 2021 o le prestazioni Naspi e Dis-coll;
  • Ai lavoratori stagionali, a tempo indeterminato e intermittenti se hanno svolto la prestazione per almeno 50 giornate, dalle quali, nel 2021, abbiano ricavato un reddito inferiore a 35mila euro.

In una nota del segretario generale della Uila-Uil Stefano Mantegazza, si legge: "Il bonus da 200 euro, varato definitivamente nel Decreto Aiuti dal Governo, sarà liquidato, in automatico da parte dell'INPS, a tutti i lavoratori che percepiranno l'indennità di disoccupazione agricola. È un primo importante risultato rispetto al rischio, che avevamo sollevato nei giorni scorsi, di vedere, di fatto, gli operai agricoli stagionali esclusi da questa opportunità".


Data di pubblicazione:
© /



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto