Parola di Gerald Friederici della tedesca CMC Klebetechnik

Il nastro adesivo ETFE consente di risparmiare sulle costose riparazioni alle pellicole per serre

A livello globale, la coltivazione di ortaggi in serra è sicuramente in aumento. Si stima che negli USA, entro il 2030, circa il 50% delle lattughe arriverà dalle serre. In condizioni ambientali controllate, molte colture possono essere coltivate in modo molto più efficiente rispetto all'antico sistema in pieno campo.

"Un film ad alte prestazioni può aiutare a rendere la costruzione di tali serre più economica e sempre più efficiente", afferma Gerald Friederici, responsabile per la tecnologia applicata presso la società CMC Klebetechnik Ltd, con sede a Frankenthal (Germania).

Gerald Friederici crede nel potenziale applicativo del nastro adesivo ETFE nell'orticoltura commerciale moderna.

L'azienda specializzata produce e commercializza il cosiddetto nastro per riparazione ETFE. L'etilene tetrafluoroetilene (acronimo ETFE) è un film molto resistente che, a differenza delle pellicole comuni per serre a tunnel, è resistente e non si rompe dopo alcuni anni, secondo quanto riferisce Friederici. "Il materiale resiste facilmente a caldo, freddo, grandine, forti radiazioni UV e sostanze chimiche, per oltre 20 anni. Il film sopravvive anche a muffe, batteri o esposizione permanente all'umidità, senza riportare danni".

Processo di riparazione resistente agli agenti atmosferici
Insieme alla sua elevata trasparenza nella gamma UV, il film ETFE è la soluzione ideale per le serre professionali, secondo Friederici. "Questo perché pesa solo una frazione di un pannello in vetro o policarbonato, motivo per cui la sottostruttura può essere molto più leggera. A differenza del vetro, il film elastico non viene penetrato nemmeno dai grossi chicchi di grandine. Ottima anche la resistenza allo strappo", continua Friederici.

Tuttavia, in tempi di cambiamento climatico e ricorrenti problemi meteo, può ancora accadere che la pellicola venga perforata. Prima di dover sostituire interi elementi del tetto o delle pareti laterali, può essere utile uno speciale nastro adesivo ETFE della CMC Klebetechnik.

Friederici sostiene: "Il nastro di riparazione è costituito da una pellicola di ETFE trasparente di 0,1 mm di spessore ed è rivestito con un resistente adesivo. Questo adesivo aderisce così bene anche alla superficie antisporco dei film di ETFE che risulta permanentemente resistente agli agenti atmosferici. La giuntura adesiva è quasi invisibile e non influisce sui risultati".


Tetto combinato vetro/lamina di Jungpflanzen Rudolf Sinn, D-Lustadt.

Soluzioni moderne per grandi produttori
Il nastro adesivo ETFE CMC 77700 è disponibile in larghezze di 50 mm e 100 mm. Sono anche possibili larghezze personalizzate, ad esempio per la protezione dallo sfregamento su barre e travi. "Indipendentemente dall'attività dell'utente, spesso il nostro nastro adesivo ETFE non rende più necessarie le costose riparazioni delle pellicole per serre, ed è durevole quanto la stessa pellicola".

Foto: CMC Klebetechnik GmbH

Per maggiori informazioni:
Gerald Friederici
CMC Klebetechnik GmbH
Rudolf-Diesel-Straße 4
67227 Frankenthal/Pfalz - Germania
Tel.: +49 6233 872 300
Fax: +49 6233 872 390
Email: friederici@cmc.de
Web: www.cmc.de


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto