L'opinione di Eric Moerdijk, di Monie

Il mercato delle cipolle è in transizione

Attualmente, la stagione della cipolla olandese si trova in una fase di transizione. "L'export verso l'Africa viene in larga parte portato avanti e non ci sono ancora grandi volumi destinati all'Europa. Questo significa che, proprio come l'anno scorso, l'inizio del nuovo anno è tranquillo", afferma Eric Moerdijk, della stazione di classificazione e imballaggio Monie a Nieuwdorp.

E' difficile stimare se il lavoro diventerà più impegnativo, secondo Eric. "La domanda dovrà arrivare principalmente dall'Europa. Le stime sulle rese erano piuttosto alte, in Europa, e questo non offre una prospettiva molto positiva. Al momento risulta particolarmente difficile vendere i calibri medi. L'Africa potrebbe averne bisogno, ma al momento si stanno vendendo volumi troppo bassi e di conseguenza questi calibri stanno andando sotto pressione. C'è più richiesta di cipolle di dimensioni grandi".

"D'altra parte, le cipolle vengono già inviate in Polonia, anche le colture dai campi. Finché le nostre cipolle avranno una qualità migliore e prezzi competitivi, ci sono opportunità. Per gli imballatori è importante avere scorte basse. L'umore tra i coltivatori è abbastanza stazionario, i prezzi dei coltivatori sono intorno ai 10 centesimi, ma con l'attuale prezzo delle balle di 13,5-15 centesimi, i margini sono molto sottili se si considera che bisogna dedurre anche il trasporto".

"Le cipolle rosse hanno prezzi più alti e sono abbastanza stabili, anche se erano più alti all'inizio della stagione. Tuttavia, queste vendite procedono in maniera più irregolare rispetto a quelle delle cipolle dorate - osserva l'imballatore - Anche la pandemia continua a giocare un ruolo. Nonostante l'esportazione sia andata abbastanza bene, c'è un impatto indiretto. Quando le nuove varianti del Coronavirus si dimostreranno meno dannose e la situazione tornerà alla normalità, potrebbe anche verificarsi un cambiamento nei modelli di consumo e forse una domanda extra. Allo stesso tempo, con gli attuali prezzi elevati e la bassa disponibilità, il trasporto dei container rimane una sfida".

"Finora la qualità è stata migliore del previsto. Si può notare che i lotti di qualità più bassa sono già andati in Polonia. Ma la domanda è come sarà la qualità nel prossimo futuro. Al momento sarà la fusariosi, tra le altre cose, a giocare un ruolo. Non è certo che l'irrorazione di MH abbia funzionato adeguatamente. In molti campi, le cipolle sono morte rapidamente e ci si chiede se il trattamento sia stato assorbito. Vedremo nel prossimo periodo", dice Eric.

Per maggiori informazioni:
Monie Nieuwdorp
Hertenweg 61
4455 TK Nieuwdorp
+31 (0)113 612845
eric@monie.nl    
www.monie.nl  


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto