La testimonianza di Paul Roos Jr dell'azienda sudafricana OrganoGroup

Favorevoli condizioni di coltivazione per zucche Hokkaido e mele biologiche

Dopo che le zucche Kuri o Hokkaido hanno subito danni da grandine per due anni consecutivi, Paul Roos jr, direttore di OrganoGroup, un’azienda di coltivazione di frutta e verdura biologica situata sul monte Waterberg, nel Limpopo (Sudafrica) è sollevato nel riferire che le condizioni meteo sono ideali al momento e che non ci sono state grandinate finora.

La maggior parte delle zucche Kuri certificate biologiche sono ancora nei campi. La maggior parte di quelle più grandi arrivano ai retailer olandesi e tedeschi, e quelle più piccole in Scandinavia.

Le zucche pesano da 800 grammi a un massimo di 1,8 kg circa.

Raccolta di zucche Kuri biologiche (chiamate anche Hokkaido) nella regione di Waterberg, nel Limpopo (foto fornite dalla OrganoGroup)

Con casse più piccole, le zucche vengono maneggiate solo una volta
Quest'anno la OrganoGroup sta utilizzando un nuovo sistema di bin per le zucche (l'unico membro della famiglia delle cucurbitacee che coltivano): invece di due bin più grandi, ne usano tre impilati.

"La qualità di quelle più piccole è decisamente superiore", dice Paul. "Le zucche vengono raccolte in queste casse nel campo e poi portate all’impianto di confezionamento dove vengono scaricate, il che significa che vengono manipolate solo una volta".

I primi container di zucche Kuri sono stati spediti da Città del Capo, mentre il prossimo carico per l'Europa partirà probabilmente da Durban, quindi il tempo di transito è più lungo di una settimana.

Durban è più conveniente per l’azienda che ha sede nel centro del Limpopo, ma a volte il tempo di transito breve da Città del Capo è rassicurante.

Si è quasi finito di piantare le patate dolci biologiche, la cultivar locale a polpa bianca Blesbok per la vendita al dettaglio nazionale di fascia alta e la Beauregard per l'esportazione in Europa e Inghilterra. "Quando si tratta di esportare prodotti sfusi come le patate dolci, è necessario essere efficienti in tutto: resa, packout e in tutto quello di cui hai bisogno per raggiungere i tuoi obiettivi".

Un campo di patate dolci biologiche: la varietà Blesbok per il mercato interno, la Beauregard per l'esportazione

Paul ritiene che l'efficienza logistica dell'esportazione di merci sfuse è un altro fattore che viene valutato con molta attenzione. Per il momento stanno ancora inviando le patate dolci in cartoni da 6 kg.

Mele biologiche di buona qualità
L'azienda coltiva solo le varietà africane dell'Agricultural Research Council (foto a destra). Queste cultivar precoci di mele arrivano sul mercato prima delle Royal Gala.

La stagione è proseguita molto bene, la domanda di mele è leggermente diminuita dopo Natale, ma dovrebbe riprendersi a breve.

Le gelate tardive di fine agosto e inizio settembre che, nelle stagioni precedenti, sono state devastanti per la fioritura dei meli, non si sono verificate all'inizio della scorsa primavera.

L'azienda non corre rischi quando si avvicina un fronte freddo alla fine dell’inverno. Lavora tutta la notte per far circolare l'aria e aumentare l'umidità relativa all'interno dei frutteti, evitando così i danni da freddo. La colorazione e la qualità delle mele sono migliori rispetto agli anni precedenti, anche a causa del freddo inverno.

Per maggiori informazioni:
Paul Roos
OrganoGroup
Tel.: +27 78 149 8727
Email: ontvangs@proplum.co.za
Web: organo-group.co.za


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto