Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Terra Mia Italia

Analisi e prospettive di applicabilità del sistema blockchain

Marco Bellucci, presidente di Terra Mia Italia, è stato protagonista la scorsa settimana dell’incontro sul tema: "Il sistema blockchain: informazioni, analisi e prospettive di applicabilità", tenutosi nella sede reggina di Confindustria, con un approfondimento mirato sul settore nevralgico del food&beverage.

In foto Marco Bellucci, presidente Terra Mia Italia e Domenico Vecchio, presidente Confindustria Reggio Calabria

L'iniziativa, alla quale hanno partecipato il presidente di Confindustria reggina Domenico Vecchio, il vicepresidente dello stesso organismo Pino Febert e Giuseppe Squillace, presidente del Consorzio Motta, rientra nell’ambito delle attività di promozione e commercializzazione del prodotto reggino, promosse dallo sportello di internazionalizzazione al quale si deve la sottoscrizione del contratto di rete con Terra Mia Italia dopo quella con Nobis Italia nel comparto agroalimentare.

“Terra Mia Italia - ha esordito Marco Bellucci - è un progetto di cui siamo orgogliosi e che associa circa 400 aziende del territorio italiano, Op e cooperative nazionali, con la formula del contratto di rete, figura giuridica risalente al 2009. I nostri obiettivi guardano in più direzioni. Innanzitutto, garantire più marginalità alla produzione e valore aggiunto alla grande distribuzione e ciò grazie al fatto che - per la prima volta - la Gdo si è strutturata in maniera tale da avere un rapporto diretto con i produttori, saltando le tante figure intermedie della filiera, che non fanno altro che incrementare i costi finali delle produzioni".

I prodotti agroalimentari top di gamma del paniere Terra Mia Italia, attentamente selezionati, possono raggiungere così sia un pubblico sempre più attento al cibo salutare sia la grande distribuzione, che a sua volta ha sposato tale filosofia operativa.

"Il marchio - ha concluso il presidente di Terra Mia Italia - è garanzia della qualità di sistema, quindi dell’autenticità e qualità certificata dei prodotti agroalimentari italiani. Attraverso il nostro progetto, identifichiamo e valorizziamo la provenienza di referenze le cui qualità e caratteristiche sono legate indissolubilmente all’ambiente geografico di provenienza, compresa la produzione".

Apicale, nella giornata, anche l’intervento video di Francesco Macrì, titolare dell’omonima azienda agricola: "Sto collaborando con il presidente di Terra Mia Italia dallo scorso anno, per una sorta di scommessa partita in punta di piedi. Ora il progetto sta crescendo a vista d’occhio, con un focus privilegiato su prodotti quali olio e agrumi, che rappresentano la fonte primaria del nostro investimento. Pertanto l’augurio è che tale percorso si confermi e strutturi sempre meglio. Esistono tutte le basi per poter operare un ulteriore salto di qualità”.

Presente all’incontro anche Fabrizio Salsa, presidente UAI Lazio. I riscontri positivi per “Terra Mia Italia” arrivano anche dalla firma siglata il 4 dicembre 2021 del Protocollo d’Intesa tra Confindustria Reggio Calabria e Unione Artigiani Italiani (UAI) e delle PMI.

All’Art. 1 dello stesso Protocollo si recita: "UAI collaborerà fattivamente al progetto Terra Mia Italia, pubblicizzandolo su tutto il territorio nazionale le imprese associate del settore, con ogni mezzo a propria disposizione (convegni, seminari, testate giornalistiche, social media, ecc…), ritenendo la validità del Progetto strategico per la crescita in termini di PIL e per la valorizzazione del Patrimonio Imprenditoriale Italiano. Parteciperà a tavoli tecnici con i Partner del Progetto e si adopererà per la buona riuscita dell’iniziativa sotto ogni punto di vista".

Infine, i cesti regionali di Terra Mia Italia verranno commercializzati attraverso l’importante veicolo dell’e-commerce del Consorzio Motta, recentemente premiato a livello internazionale dall’UNESCO come “Fabbrica del paesaggio”. Ciò per quanto concerne sia quelli classici che quelli contenenti prodotti realizzati dalle persone appartenenti alle “categorie a rischio” nell’espressione del “Progetto di Solidarietà” ideato da Terra Mia Italia (Vedi articolo correlato).

Per maggiori informazioni:  
Terra Mia Italia
Marco Bellucci
+39 331 7561189
+39 011 0681810
info@terramiaitalia.org
www.terramiaitalia.org

Divisione Blockchain
Walter Fiorito
+39 344 2504196


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto