Bianchi, precoci e pesanti: ecco i cavolfiori e i finocchi dell'Azienda agricola Filippo Ena

L'Azienda agricola Filippo Ena è un'importante realtà situata a Decimoputzu, in provincia di Cagliari, specializzata nella produzione e commercializzazione di ortaggi.

Siamo andati a trovarli per parlare di finocchio e cavolfiore, due colture molto importanti per l'azienda ed entrambe attualmente in raccolta.

Nella foto a destra: Filippo Ena, titolare dell'omonima azienda, col fratello Andrea, titolare di un magazzino presso il mercato ortofrutticolo di Cagliari

"La nostra campagna di raccolta del cavolfiore ha preso il via a settembre con l'obiettivo principale di garantire un prodotto precoce" sottolinea il titolare Filippo Ena. "Per questo motivo abbiamo scelto Bromha e Lucex, due varietà con ciclo di 60 giorni della gamma Seminis, divisione sementi orticole del gruppo Bayer".

"Il trapianto è stato effettuato in luglio e siamo andati in raccolta i primi di settembre" prosegue Filippo Ena. "Entrambe le varietà ci hanno consentito di arrivare sul mercato presto, con un prodotto pesante, dal corimbo bianco e con una buona conservabilità".

Con la loro genetica semi-tropicale, infatti, Lucex e Bromha sono varietà in grado di sviluppare l'infiorescenza anche in assenza di vernalizzazione (quindi, in assenza di freddo), nonostante il caldo torrido dei mesi estivi. Caratteristica importante del primo di questi cavolfiori è quella di mantenere il corimbo di un colore bianco brillante molto persistente, evitando il viraggio al giallo-crema anche con il caldo e la luce intensa dei mesi estivi.

Anche per quanto riguarda il finocchio l'Azienda agricola Filippo Ena si è affidata all'esperienza e alla qualità della gamma Seminis, scegliendo alcune tra le varietà più apprezzate della gamma, quali Cartesio, SV5057FM e Augusto.

La stagione di raccolta è partita verso la metà di settembre con Cartesio, il finocchio dal ciclo di 70-75 giorni: "Una novità Seminis che avevamo già provato l'anno scorso e che quest'anno, visti gli ottimi risultati, abbiamo riconfermato, incrementando la superficie coltivata", ci racconta Filippo. 

Cartesio presenta una pianta sana, di medio vigore e con una buona uniformità. Le caratteristiche del grumolo sono in linea con quelle richieste oggi dal mercato: forma rotonda, piccola cicatrice di taglio e canne erette di medio diametro. Questa varietà di finocchio ha, inoltre, un'ottima tenuta in campo e buona conservabilità in post-raccolta.

"Attualmente siamo in raccolta con SV5057FM, una varietà dal ciclo di 85-95 giorni che coltiviamo da anni con eccellenti risultati. Si contraddistingue per il suo grumolo con elevato peso specifico, bianchissimo e con una piccola cicatrice di taglio, così come per la sua elevata shelf-life. Le varietà coltivate hanno soddisfatto appieno le nostre aspettative" conclude Filippo "coniugando alle rese produttive elevate, eccellenti standard qualitativi".

Silvio Meloni, agente di vendita Seminis per la Sardegna, aggiunge: "Oltre alle varietà già presenti a catalogo da diversi anni, Bromha per il cavolfiore e SV5057FM e Augusto per il finocchio, quest'anno abbiamo introdotto due importanti novità: la prima è Lucex, un cavolfiore adatto ai trapianti in piena estate che si caratterizza per il suo corimbo pesante e bianco brillante, la varietà ideale per chi vuole cominciare la raccolta già dai primi di settembre; la seconda novità è Cartesio, il più precoce tra i finocchi a catalogo, che si presenta con canne erette e offre grumoli bianchi e pesanti. Le varietà introdotte ampliano e consolidano l'offerta varietale di Seminis con prodotti in linea con quelle che sono le esigenze dei produttori e dei commercianti". 

Maggiori informazioni sulla gamma cavolfiore e sulla gamma finocchio Seminis sul sito web dell'azienda. 

Per maggiori informazioni:
Silvio Meloni 
Agente di zona Seminis per la Sardegna
+39 393 7048851 

Doriano Chiariotti 
Responsabile Tecnico Brassiche
+39 339 8467321

Elisabetta Martella
Responsabile Tecnico Finocchi
+39 342 1888660


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto