Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Ruggiero Patate amplia la produzione di patate e cipolle a residuo zero

Campagna patate all'insegna della qualità ma con volumi in calo del 10%

"L'attuale campagna patate si caratterizza per la buona qualità del prodotto in tutti gli areali italiani, mentre in termini di rese si registra un calo di circa il 10%, determinato dalle condizioni climatiche non in linea con le temperature stagionali e dalle gelate tardive avvenute nel mese di marzo scorso ". E' quanto afferma Antonio Ruggiero, Presidente del gruppo Antonio Ruggiero SpA.

"La campagna delle patate novelle sta volgendo al termine, attualmente siamo nel pieno della raccolta nei vari areali italiani: ci troviamo circa a due terzi delle scavature in Veneto, mentre in Emilia Romagna siamo nel pieno dell'attività di raccolta e contiamo di terminare le operazioni di scavatura entro Ferragosto (15 agosto 2021, NdR), sempre che le condizioni climatiche si mantengano favorevoli. Inoltre, verso la prima settimana di agosto cominceremo con la raccolta delle patate abruzzesi e delle produzioni di montagna, meteo permettendo. In linea generale, contiamo di terminare le operazioni di raccolta in questi areali tendenzialmente entro il mese di ottobre".

Il direttore commerciale Angelo Ruggiero esprime un parere sull'andamento commerciale: "Analizzando l'attuale situazione delle vendite, si delinea un mercato piuttosto calmo caratterizzato da un calo dei consumi dal mese di maggio ad oggi, in controtendenza rispetto allo stesso periodo dello scorso anno".

Sostenibilità, sicurezza alimentare e tutela del consumatore sono tra le priorità dell'Antonio Ruggiero: tutti i prodotti facenti parte dell'ampia offerta a marchio Ruggiero incarnano a pieno questi valori, essendo alimenti tracciati, di qualità, ottenuti grazie a un ciclo produttivo virtuoso e a basso impatto ambientale.

"In seguito all'interesse mostrato dal mercato e dal consumatore per la linea di patate e cipolle a residuo zero e al fine di garantire il prodotto a scaffale 365 giorni all'anno, abbiamo rinnovato la certificazione Residuo Zero ampliando gli areali di produzione. Il disciplinare seguito per queste produzioni interessa l'intera filiera, dalla semina al confezionamento, i controlli infatti sono effettuati sia sulla materia prima che sul prodotto confezionato post lavorazione, per questo motivo, le produzioni vengono pianificate con largo anticipo dal nostro ufficio Qualità". 

"La commercializzazione di patate e cipolle a residuo zero è appena iniziata: prosegue il percorso di valorizzazione di questa filiera sostenibile e allo stesso tempo la selezione delle migliori aziende agricole conferitrici coinvolte nel progetto".


Da diversi anni inoltre il gruppo è impegnato nella valorizzazione delle produzioni di patate e cipolle Biologiche, diventando ad oggi un partner affidabile e sicuro per la grande distribuzione, confezionando in Private label per i principali players della Gdo italiana.
"Siamo molto soddisfatti del percorso fatto sino ad oggi con il Biologico, ci crediamo e continuiamo ad investire in questo progetto ampliando gli areali di produzione ed incrementando le superfici coinvolte di anno in anno al fine di garantire continuità ai nostri clienti".


Gli ultimi interventi del gruppo sono orientati alla sostenibilità, all'innovazione e all'ammodernamento dei siti di lavorazione e confezionamento. E' stata completata l'istallazione di linee di lavorazione altamente tecnologiche nei nuovi siti, a garanzia di standard qualitativi sempre più elevati e migliore gestione dei volumi movimentati.


Inoltre, tra gli ultimi progetti si annovera la realizzazione di impianti fotovoltaici, che renderanno i nuovi siti produttivi ancora più green e autosufficienti, con una produzione di circa 1 megawatt di energia rinnovabile. L'istallazione è stata ultimata nel nostro stabilimento del Fucino, mentre i lavori sono appena iniziati nel Lazio, per proseguire successivamente in Emilia Romagna.

"Tra le importanti novità che ci rendono orgogliosi e confermano il nostro costante impegno rivolto alla sicurezza alimentare e alla qualificazione delle nostre attività - prosegue Ruggiero - figurano anche le ultime certificazioni ottenute. Abbiamo infatti rinnovato per tutti i nostri siti la certificazione IFS higher level e la certificazione GRASP" .


"Con l'obiettivo di fare impresa in modo sempre più sostenibile - conclude Ruggiero - stiamo ottimizzando lo studio e la ricerca di soluzioni di packaging innovative sempre più green e performanti, anche dal punto di vista della shelf- life del prodotto. Il 2021 sarà per il gruppo Ruggiero un anno impegnativo e ricco di novità. Continuate a seguirci!"

Per maggiori informazioni:
Antonio Ruggiero S.p.A.

Via Migliara 49 n. 31
04010 Borgo San Donato - Sabaudia (LT)
+39 0773 50355 / 50707 / 50591
+39 0773 562184
commerciale@antonioruggiero.com
www.antonioruggiero.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto