Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il basilico della Orto Ricci a breve disponibile nei maggiori retail d'Italia

Novità: il basilico arricchito con selenio e nickel free

La nuova linea di basilico arricchito con selenio e nickel free, è ideata e prodotta dall'azienda italiana Orto Ricci, con sede ad Anzio (Roma), e che a breve sarà disponibile presso le maggiori catene di retail d'Italia, dopo un anno e mezzo di sperimentazione in collaborazione con Alessandro Cinelli dell'impresa di consulenza Agronova.

"Il basilico nickel free arricchito al selenio - spiega Siro Ricci, direttore commerciale di Orto Ricci - è una linea di prodotto ecofriendly, pensata per rispondere alle richieste di un mercato sempre più esigente, e per soddisfare quei consumatori attenti all'aspetto salutare, alla tutela dell'agrosistema e delle risorse naturali, e agli apporti benefici derivanti dal cibo. Solo 12 grammi di foglie di basilico arricchite con il Selenio forniscono 57 mcg (microgrammi) di questo elemento; infatti la quantità giornaliera di Selenio consigliata per un adulto è di 55 mcg. Questo basilico biofortificato è un prodotto che può essere consumato da tutti, anche da coloro che presentano allergie o intolleranze al nickel".

"Anche il packaging dedicato a questa linea è completamente riciclabile. E' disponibile in una comoda vaschetta da 30 g realizzata in PET, o in PLA o in cartoncino, con un nuovo logo dedicato, ed è destinato alla gdo italiana. Tale scelta è dettata dal voler esaltare la qualità del prodotto, onde garantirne una buona shelf-life".

La coltivazione e gli studi effettuati in collaborazione con Agronova
La produzione del basilico al Selenio ammonta a un ettaro e avviene in idroponica, mediante floating system. "Questa tecnica di produzione è a basso impatto ambientale: ci permette infatti di contenere l'uso di agrofarmaci, ridurre i nitrati e gestire in modo sostenibile e consapevole l'acqua, attraverso la somministrazione di una soluzione nutritiva creata su misura. Questo ci consente di produrre il basilico nickel free e privo di altri metalli pesanti, e di arricchirlo con elementi benefici come appunto il Selenio". Afferma Alessandro Cinelli di Agronova.

"La parte cruciale - prosegue Cinelli - è stata quella di trovare il giusto prodotto di partenza per poter integrare il selenio; dopo di che, una volta individuato, abbiamo apportato questo elemento alla pianta attraverso la soluzione nutritiva, testandolo a varie concentrazioni. Agronova ha affinato la tecnica di produzione nel proprio centro sperimentale, poi lo ha trasferito a Orto Ricci, affinché lo producesse".

Mercato delle erbe aromatiche
Orto Ricci è un'azienda produttrice di aromatiche, che ne cura l'intera filiera. "La costante ricerca sul prodotto, sul packaging e su nuove varietà, ci permette di distinguerci sul mercato e di essere competitivi", dice Eleonora Pistelli.

"La pandemia non ha avuto contraccolpi sul piano commerciale, anzi; contrariamente a quello che si crede, durante il lockdown, lavorando con i retailer della grande distribuzione italiana, è aumentata la richiesta di piante aromatiche, soprattutto in vaso. Certamente, le forniture al canale horeca sono quelle che ne hanno risentito maggiormente. Ma per la nuova linea, ci aspettiamo comunque un buon riscontro, perché gli chef stanno diventando sempre più attenti alla composizione dei loro menù".

La linea Bio di Orto Ricci
Orto Ricci è molto attenta alla salute del consumatore e alla gestione sostenibile delle risorse naturali, tant'è vero che ha ottenuto la certificazione Bio per il vivaio, per produrre aromatiche in vaso. Quindi è stato studiato anche un nuovo logo e un nuovo pack dedicato.

L'importanza del capitale umano per l'azienda
"Per Orto Ricci, la valorizzazione del capitale umano è fondamentale. Su questo fronte, infatti, abbiamo vinto anche un premio bandito da UNHCR per l'inserimento lavorativo e l'accoglienza dei ragazzi rifugiati. Durante quest'anno, la gestione della manodopera non è stata semplice, ma abbiamo investito molto sulla prevenzione; in generale, comunque, non abbiamo risentito della carenza di manodopera".

Prospettive future
Orto Ricci va sempre più verso una gestione sostenibile delle risorse produttive, tanto che Pistelli conclude: "Abbiamo quasi raggiunto una produzione a residuo zero e proseguiremo nel trovare strategie di coltivazione alternative, a basso impatto ambientale. Per il futuro, ci piacerebbe creare una linea di pesto al basilico nickel free e con apporto di selenio, allevando la materia prima in idroponica. Tra l'altro, stiamo testando anche la fattibilità di estendere questa nuova linea ad altre essenze aromatiche".

Contatti:
Az agr. Ricci Siro e Figli SS           
Via dell'Armellino, 118    
00042 ANZIO (RM)
Tel: (+39) 06 9874095
Email: info@ortoricci.it
Web: www.ortoricci.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto