Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Aralux di Agriplast: eccezionale trasmittanza luminosa

Cariche minerali per un film a luce diffusa

Per ottenere un controllo ottimale delle temperature in aree climatiche ad elevata radiazione solare, la tipologia di film per copertura più comunemente impiegata è quella a luce diffusa. La diffusione ha diversi effetti positivi sulla coltivazione, soprattutto quello di ridurre l'energia attiva delle radiazioni in ingresso. La riduzione dell'energia attiva è infatti ciò che permette di controllare l'eccesso di calore e, quindi, di ottenere un efficace controllo del microclima.

Questo effetto viene conseguito mediante l'inserimento di particelle solide all'interno della matrice polimerica del film: quelle più comunemente usate sono le cariche minerali e ne esistono di diverse tipologie. Le particelle deviano i raggi solari in ingresso, evitando che colpiscano direttamente la coltivazione, danneggiandola. Oltre a influenzare le radiazioni in ingresso, i film a luce diffusa hanno effetti anche sulle radiazioni in uscita dalla serra: infatti riescono a mantenere più a lungo, nelle ore notturne, il calore accumulato durante il giorno, evitando drastici cambiamenti di temperatura. Tuttavia, oltre a una serie di vantaggi, la diffusione ha anche un aspetto negativo: all'aumentare della diffusione e quindi della concentrazione delle cariche minerali, aumenta anche la quantità di raggi solari respinti dal film. La conseguenza di questo fenomeno è una perdita di luminosità all'interno della serra.

Agriplast, grazie a importanti investimenti in ricerca e sviluppo, ha messo a punto una soluzione in grado di ovviare a questo problema e ha appositamente elaborato un nuovo tipo di cariche minerali, molto più sottili di quelle comunemente utilizzate, che combinate ad un film ad alto contenuto di EVA (Etilene vinil acetato) ha dato vita ad un prodotto dalle caratteristiche eccezionali, capace di combinare un eccellente controllo della temperatura ad un elevata luminosità.

Questo film, chiamato Aralux, è quindi caratterizzato, oltre che da una altissima trasmittanza luminosa, anche da valori di diffusione e barriera IR (raggi infrarossi) di gran lunga superiori ai comuni film a luce diffusa, creando un microclima che stimola la fotosintesi della coltivazione. Ma cos'è la trasmittanza? La trasmittanza, in ottica e in spettroscopia, rappresenta la capacità di un materiale di lasciarsi attraversare da una parte della luce incidente.

I benefici per le coltivazioni derivanti da una migliore condizione della luce si riverberano, come accennato, sul clima della struttura protetta: maggiore fotosintesi, una riduzione della distanza degli internodi, un incremento e anticipo della produzione. Questi sono solo alcuni dei vantaggi che derivano dall'utilizzo di questo film plastico, che diventa un fattore di moltiplicazione della qualità dei frutti, in campo e nelle fasi post vendita, con tenuta e consistenza altamente soddisfacenti.

In origine studiato appositamente per consentire agli agricoltori di anticipare il raccolto delle coltivazioni di mirtillo, Aralux, si è rivelato, grazie alle sue caratteristiche, un'eccezionale copertura per tutti i tipi di coltivazione in aree climatiche ad elevata radiazione solare.

Per maggiori informazioni: 
Agriplast SPA
Via Filippo Bonetta 35
97109 - Vittoria (RG) - Italy
+39 0932 997211
enrico.garrasi@agriplast.com
www.agriplast.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto