Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

In raccolta i primi broccoli olandesi

Presso la compagnia The Greenery è cominciata la stagione dei broccoli olandesi. La prima produzione è in arrivo dall'Olanda settentrionale.

"La primavera è stata fredda, quindi i volumi sono ancora bassi. Ma adesso che fa più caldo, la produzione dovrebbe aumentare rapidamente", dice Dick Bakker, un responsabile alle vendite di The Greenery Growers.

"I broccoli crescono meglio in condizioni climatiche miti. I nostri coltivatori nell'Olanda settentrionale iniziano a piantare i primi broccoli a fine febbraio o inizio marzo. Li coprono con una rete e lasciano la coltivazione così com'è fino alla fine di maggio, fatta eccezione per qualche zappatura occasionale. Penso che la piena produzione si raggiungerà entro la 25ma settimana".

La coltivazione dei broccoli
Il broccolo appartiene alla famiglia dei cavoli ed è un ortaggio che viene consumato regolarmente, nei Paesi Bassi. Dick è ottimista sulla crescita commerciale di questo prodotto. "Rispetto all'anno scorso, la penetrazione dei broccoli sul mercato è aumentata di quasi il 2,5% fino al 69,7%. Inoltre, sono in aumento anche la spesa delle famiglie e la frequenza di acquisto. Resta un ortaggio popolare nelle famiglie con bambini", dice.

"In termini di tendenze, c'è un'enorme crescita nelle aree dei prodotti pratici e salutari. L'introduzione del riso di broccolo e di cavolfiore ne è un esempio. Inoltre, i consumatori considerano sempre più importante consumare prodotti coltivati localmente e di stagione. Quindi, ora che inizia la stagione dei broccoli olandesi, è il momento di mettere in evidenza questo grande prodotto".

Struttura innovativa e ultramoderna
Due dei maggiori coltivatori di broccoli della The Greenery smistano e confezionano il loro prodotto in una struttura chiamata Tolpoort. L'anno scorso, l'output è stato di circa 3.000 tonnellate nella stagione olandese. Nell'impianto sono stati lavorati anche alcuni broccoli spagnoli e, quest'anno, tale volume potrebbe essere leggermente maggiore.

Gian Russchen, direttore di DC Tolpoort BV, spiega: "Nel 2019 e 2020 abbiamo commissionato quattro linee flowpack nuove di zecca. L'anno scorso abbiamo aggiunto anche un nuovo magazzino di 2.400 metri quadri per immagazzinare tutti i materiali di imballaggio. E il mese scorso sono state completate tre nuove grandi celle di raffreddamento, dove saranno collocati i broccoli. Abbiamo dotato queste celle di un sistema di nebulizzazione. Possiamo quindi ottimizzare la durata di conservazione dei prodotti, controllando l'umidità. In questo modo, Tolpoort si è preparata per la stagione".

Venduto in base alle dimensioni
The Greenery può consegnare broccoli in qualsiasi dimensione o imballaggio desiderato. Tutti i broccoli sono certificati PlanetProof e confezionati in imballaggi termoretraibili. The Greenery può fornire broccoli su ghiaccio per destinazioni lontane, ma ha anche un'alternativa al trasporto su ghiaccio, ovvero speciali sacchetti di plastica. Si tratta di sacchetti traspiranti che prolungano la durata di conservazione di questo ortaggio e che permettono un trasporto più efficiente. Un grande vantaggio, di questi tempi, visto che il trasporto aereo è scarso e costoso.

Per maggiori informazioni:
Dick Bakker
The Greenery Growers
Tel: +31 (0) 651 610 553
Email: d.bakker@thegreenery.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto