Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Al nord d'Italia

Mercato in forte calo per gli asparagi, regge il biologico

Complice la presenza di abbondante prodotto, l'attuale situazione sul mercato degli asparagi vede un calo dei prezzi. "Fino a 4 giorni fa abbiamo venduto gli asparagi intorno a 4-5 euro/kg, ma poi è iniziata una forte diminuzione. Oggi (12 maggio 2021, ndr), i prezzi sono oscillati fra 2 e 2,50 euro/kg per quelli di qualità inferiore e 3 - 3,50 per la prima scelta".

Foto d'archivio

Lo afferma un grossista del Mercato di Rimini, Tazio Zavaglia, il quale aggiunge: "In aprile, i prezzi sono stati fin troppo alti. Il prodotto era poco e si sono raggiunte quotazioni anche superiori ai 6 euro/kg. Poi il valore si è assestato, pur rimanendo sempre a livello di buone quotazioni. Fino al crollo avvenuto negli ultimi giorni".

La Pasqua ha rappresentato il primo spartiacque, ma la stagione è stata anomala a causa del freddo primaverile. Chi ha mantenuto quotazioni abbastanza stabili è stato il comparto biologico, come afferma Renzo Moro di Primo Asparago, azienda della provincia di Padova. "Le nostre rese sono state inferiori di circa il 20%, a causa dell'andamento meteo. Il mercato del biologico comunque è sempre stato abbastanza vivace e non abbiamo conosciuto le oscillazioni dell'asparago convenzionale. Oggi siamo attorno ai 5 euro/kg, mentre in aprile abbiamo superato i 6 euro, ma senza toccare punte eccessive".

Il prezzo medio è stato nelle aspettative dell'azienda, mentre ci si aspettava una resa in peso maggiore. "Il freddo di marzo e aprile ha bloccato la crescita e le piante sono andate in stress", conclude Moro.


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto