Rowan Vickery - FruitOne

I mercati degli agrumi stanno iniziando a subire un po' di pressione

Nella prima settimana di aprile, sono arrivati sul mercato canadese i primi limoni della nuova stagione della FruitOne. Da più di quindici anni, l'azienda spedisce limoni a questa destinazione.

"Abbiamo in programma di inviare circa 25 container di limoni premium", ha detto Rowan Vickery della FruitOne. "Successivamente continueremo con il pompelmo Star Ruby, mandarini premium Tango e arance Valencia".

Nel 2020, la domanda è stata molto forte sul mercato canadese. Le difficoltà incontrate nel settore dell'ospitalità sono state compensate dall'aumento della domanda nella vendita al dettaglio. Secondo Rowan, il 2021 sembra avere un trend molto simile, anche se si prevede una stagione leggermente più difficile, a causa dell’impatto sull'economia dovuto alla prolungata pandemia.

"Il raccolto di agrumi sembra buono in questa stagione. la fioritura e l'allegagione sono state accompagnate da condizioni meteo pressoché perfette, e le piogge tardive a Limpopo e Mpumalanga hanno prodotto frutti di buoni calibri e qualità. Le piogge hanno anche fornito alle aziende la sicurezza dell’approvvigionamento idrico per la stagione 2022, e fino al 2023".

In Sudafrica stanno entrando in produzione molti nuovi agrumeti. Nel caso della FruitOne, la crescita maggiore riguarderà i mandarini Tango senza semi. "I nostri 450 ettari di frutteti fanno della FruitOne il più grande coltivatore sudafricano di questa varietà (in termini di ettari piantati), e nei prossimi cinque anni assisteremo a una crescita esponenziale dei volumi".

FruitOne confeziona i limoni nella finestra di mercato precoce, da febbraio ad aprile. La pioggia ha causato un ritardo di alcune settimane in questa stagione, ma per la fine di aprile le operazioni di confezionamento dovrebbero essere terminate. A causa della tempistica, la FruitOne si concentra sulla fornitura in Medio Oriente, Estremo Oriente, Russia e sui mercati canadesi. L'azienda ha anche un proprio ufficio a Rotterdam, la FruitOne Europe, che gestisce i programmi chiave di vendita al dettaglio.

"I mercati sono partiti bene, come è successo l'anno scorso. Tuttavia, ora stanno iniziando a sentire un po' di pressione. Ciò è dovuto al grande raccolto di limoni spagnoli, al fatto che l'Argentina ha iniziato a esportare limoni e il volume dal Sudafrica ha iniziato a crescere. Un grande volume di limoni viene venduto anche nel settore Horeca, che è ancora in gran parte chiuso in molti Paesi, incidendo sui consumi. I limoni sudafricani sono di ottima qualità, quindi speriamo che i mercati si stabilizzino e, con l'apertura del canale dell'ospitalità, si riprendano".

Rowan ha detto che ci sono state difficoltà nelle spedizioni, anche se ci sono segnali di miglioramento.

"La logistica è probabilmente la nostra più grande preoccupazione al momento, con il raccolto di agrumi più abbondante e una carenza di strutture e vincoli infrastrutturali nel picco stagionale. In futuro, l'industria avrà bisogno di un netto miglioramento in termini di efficienza e infrastrutture per spedire un raccolto di agrumi in aumento. FruitOne sta esplorando in modo proattivo, delle soluzioni innovative che garantiscano un'esportazione tempestiva della nostra frutta".

Per maggiori informazioni:
Rowan Vickery
FruitOne
+27 21 883 3447
info@fruitone.com 
www.fruitone.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto