Specialista olandese dei semilavorati continua a investire nella freschezza delle sue verdure

C'è un sorprendente edificio blu nei Paesi Bassi, vicino a Westland. Questa sede, ampliata di recente, ospita la Snijpunt, un’azienda che ogni settimana trasforma 100.000 kg di peperoni quadrati e 35.000 kg di altre verdure fresche in prodotti semilavorati. "Abbiamo lavorato duramente per ottimizzare processi e prodotti, e continuiamo a farlo", dice Mark van der Salm, amministratore delegato della Snijpunt. "Continuiamo a svilupparci, di recente soprattutto nell'area della durata di conservazione".


Acqua di qualità costante per il lavaggio dei peperoni quadrati

Snijpunt fornisce alle aziende di produzione alimentare una gamma di verdure fresche. "Evitiamo che si occupino della pre-trasformazione delle verdure: le consegniamo pelate, lavate, tagliate a metà o a cubetti. Facciamo tutto questo nel nostro impianto di trasformazione, dove sono in funzione 12 diverse linee per ortaggi".

Una volta all'interno dell'edificio blu di questa azienda, ci si rende subito conto che si tratta di un'attività moderna e automatizzata. La Snijpunt è un membro della Harvest House, quindi ha linee di comunicazione brevi e veloci con i coltivatori di frutta e verdura. "Insieme alle nostre macchine moderne e ad alta capacità, ciò ci garantisce la possibilità di trasformare rapidamente sia ordini grandi che piccoli", afferma Mark.

"La trasformazione è veloce e tutti i suoi componenti sono ottimizzati. Ciò significa che possiamo garantire la freschezza dei prodotti. Grazie ai nostri partner del settore dei trasporti, possiamo effettuare consegne in giornata all'interno dei Paesi Bassi. Per i nostri clienti esportatori, il tempo di trasformazione fino alla consegna è al massimo di mezza giornata".

Magazzino: l'ampliamento dell'edificio è stato completato nel 2020. La Snijpunt ha aggiunto spazio alle linee di produzione, consentendo una capacità massima superiore

I principali clienti della Snijpunt sono le aziende di trasformazione degli ortaggi, i fornitori di servizi alimentari, i ristoratori, i produttori di carne e insalata e i produttori di farine di otto Paesi europei. "Siamo felici di condividere con loro la conoscenza e l'esperienza che abbiamo acquisito con gli anni", aggiunge Mark.

Qualità costante dell'acqua e dell'aria
L'azienda punta a ottimizzare i processi di trasformazione dei suoi clienti. Lo fanno offrendo prodotti il più possibile adatti all'uso finale. "Questo consente loro di concentrarsi solo nella lavorazione ultima, che è la loro vera specializzazione". Van der Salm e il suo team cercano continuamente di capire come migliorare a piccoli passi l'azienda.

In questo modo, si può sviluppare ulteriormente la sicurezza alimentare, la qualità del prodotto, l'efficienza e la durata di conservazione. "Ad esempio, attualmente ci stiamo concentrando sulla qualità dell'aria delle nostre aree di produzione e dei magazzini. Abbiamo prelevato diversi campioni di aria e i loro valori non soddisfacevano i nostri elevati requisiti interni. Quindi, insieme a un partner esterno, abbiamo avviato un progetto che ha prodotto risultati molto positivi".


Uno sguardo all'interno della struttura: la Bij Snijpunt trasforma i prodotti tutto l'anno. I coltivatori della Harvest House sono sempre più esigenti rispetto a questa esigenza per tutto l’anno. Questo sviluppo sarà più professionale in futuro

"Le nuove misurazioni mostrano che stiamo ottenendo una qualità più costante dell'aria. Ciò fornisce un ambiente migliore ai nostri prodotti, e ne favorisce la shelf life. Un ulteriore vantaggio è che il nostro personale respira un'aria più salubre. Abbiamo 60 persone a tempo pieno, ma in primavera, durante i periodi di punta, ne impieghiamo altre 25", spiega Mark.

La Snijpunt ha anche esaminato attentamente la sua acqua di lavaggio. Di solito, la sostituiscono più volte al giorno. "Ora stiamo usando una nuova tecnica che garantisce che l'acqua di lavaggio mantenga gli stessi bassi valori microbiologici, durante tutto il processo. Questo ci consente di garantire livelli bassi costanti, risparmiando anche molti litri di acqua al giorno".

L'azienda nasce nel 1998 come parte di un'azienda di coltivazione di peperoni quadrati, il mercato che ovviamente conosce meglio. "Siamo specializzati nei peperoni quadrati", afferma Mark. "Ma siamo in costante sviluppo. Abbiamo acquisito molta esperienza in altre verdure e soluzioni di trasformazione. Ora lavoriamo anche cavolfiori, broccoli, cipolle, ravanelli, zucca, sedano rapa e patate dolci".

L'obiettivo principale della Snijpunt è continuare a sviluppare la gamma di prodotti. "Allargarci ad altri prodotti non è una priorità. Ci sono dei passaggi nella catena e nel nostro processo di produzione, ma nessuno di questi deve influire sulla freschezza dei prodotti". Per garantire questo, Mark e il suo team sono sempre alla ricerca di opzioni migliori. "E se non ce ne sono, possiamo sempre crearle", conclude Mark.

Per maggiori informazioni:
Mark van der Salm
Snijpunt
Poortcamp 29
2678 PT De Lier
www.snijpunt.nl 
m.salm@snijpunt.nl 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto