Fyffes si impegna a ridurre gli sprechi di cibo dell'80% entro il 2030

Ogni anno quasi un terzo dei generi alimentari prodotti nel mondo diventa rifiuto, costituendo circa il 7% dell'emissione totale dei gas serra.

Secondo l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura, Food and Agriculture Organization of the United Nations (FAO), la quantità di cibo coltivato su un'area più grande della Cina non viene mai mangiato.

Ridurre lo spreco di generi alimentari, ed istruire le persone a riguardo, sono gli obiettivi chiave della strategia di sostenibilità Fyffes "Healthy Food for Healthy Lives", in linea con l'obiettivo di sostenibilità n. 12 presentato dalle Nazioni Unite, Responsible Production and Consumption (Produzione e Consumo Responsabili).

L'obiettivo di sostenibilità 12.3 si impegna a "dimezzare lo spreco alimentare globale, partendo dalla vendita al dettaglio fino ad arrivare al consumo, in modo da ridurre gli sprechi lungo le catene di produzione e di approvvigionamento e le perdite post-raccolto entro il 2030".

Fyffes aderisce a questa iniziativa e, con le proprie operazioni, si pone l'obiettivo di ridurre gli sprechi dell'80% entro il 2030.

Caoimhe Buckley, direttrice degli affari aziendali, afferma: "Il nostro impegno di ridurre le perdite degli alimenti, partendo dalla produzione di questi, fa parte della Strategia di Sostenibilità della Società. Stiamo pensando di realizzare tale scopo riqualificando gli sprechi, attraverso lo sviluppo di nuove applicazioni e l'utilizzo di prodotti base, ma anche migliorando la logistica e la programmazione".

"La crescita della popolazione mondiale ci spinge a cercare di portare un maggior numero di generi alimentari sulle tavole dei consumatori, senza aumentarne la produzione, ma riducendone gli sprechi" aggiunge Buckley. Secondo la Feedback Global, una campagna che si occupa della rigenerazione dell'ambiente naturale attraverso la trasformazione del piano alimentare, circa un miliardo di persone affette da problemi di denutrizione potrebbero trovare sostentamento con meno di un quarto delle risorse che in USA, Regno Unito ed Europa vengono trasformate in rifiuti.

Per ridurre la povertà e la fame nel mondo Fyffes collabora con numerosi partner, in modo da donare approvvigionamenti alle popolazioni bisognose; tra questi ricordiamo Philabundance in Nord America, Foodbanking Network in Sud America, Foodshare nel Regno Unito e FoodClowd in Irlanda.

Con lo scopo di istruire le persone a minimizzare gli sprechi e condurre uno stile di vita sano, Fyffes aderisce alla Settimana Contro lo Spreco (Food Waste Action Week), in collaborazione con Waste and Resources Action Programme (WRAP), la più grande società di beneficenza del Regno Unito L'obiettivo dell'iniziativa, che va dall'1 al 7 marzo, è quello di aumentare la consapevolezza sugli sprechi di cibo e il suo impatto sul cambiamento climatico.

Durante la Food Waste Action Week Fyffes pubblicherà sui propri social media tanti brevi e semplici consigli da seguire per aiutare i consumatori a ridurre le perdite e a mantenersi in salute; i post saranno indicati dall'hashtag #FoodWasteActionWeek.

Per scoprire di più sulle pratiche sostenibili di Fyffes: https://www.fyffes.com/sustainability/vision-goals/ 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto