Avvisi



















Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Inizio della raccolta nel Knoblauchsland

Stagione promettente per i cetrioli tedeschi ma con l'incognita della tassa sulla CO2

Nella regione tedesca denominata Knoblauchsland (in quanto a forte vocazione orticola) sta per iniziare la raccolta dei cetrioli di quest'anno.

Willi Sippel sta raccogliendo le prime verdure locali dell'anno, coltivate in serra. Con l'aumento delle temperature, queste verdure stanno ora registrando una buona domanda sul mercato interno ma, secondo Sippel, la crisi pandemica e la tassa sulla CO2 fanno presagire una stagione impegnativa. 

Nonostante la neve e le gelate delle ultime settimane, la raccolta inizierà a breve , come l'anno scorso (settimana 7/8 dell'anno). Un leggero aumento delle ore di sole ha permesso una leggera accelerazione della crescita dei cetrioli, compensando in parte il freddo di gennaio. "Lo scorso fine settimana abbiamo avuto più di 1.000 joule al giorno, per tre giorni di seguito, e questo ovviamente ci ha molto rassicurato".


Dentro la serra: cetrioli freschi della regione Knoblauchsland

La domanda ora sta crescendo, in linea con il tempo soleggiato: "Non tutti chiedono subito i cetrioli, la richiesta è ancora un po' contenuta", dice Sippel, che commercializza parte del suo raccolto direttamente sul mercato all'ingrosso di Norimberga. D'altra parte, è anche vero che le verdure sono più difficili da vendere durante un'ondata di freddo tardiva di febbraio o marzo. "Cetrioli e pomodori sono molto sensibili al gelo e sono difficili da proporre sul mercato all'ingrosso o settimanale, al mattino presto, con temperature sotto lo zero".

L'assortimento del produttore di ortaggi comprende cetrioli armeni, mini cetrioli e cetriolini. Attualmente, ci sono 1,3 ettari di serra (di cui 0,8 ettari per i cetrioli e 0,5 ettari per i pomodori), con l'intenzione in futuro di espandere lo spazio della serra, ha detto Sippel. "Serviamo una vasta clientela: gastronomi, mercati alimentari al dettaglio, fornitori del mercato settimanale o altri clienti all'ingrosso. A causa delle limitazione negli ingressi e delle misure anti Covid-19, lo scorso anno abbiamo avuto naturalmente una notevole quantità di lavoro extra. I volumi che normalmente forniamo al settore della gastronomia sono andati al commercio alimentare regionale".

Sippel non teme i contagi in azienda. "Testiamo molto accuratamente il nostro personale stagionale. Inoltre, il rischio di infezione nella serra è minimo, perché ognuno lavora al proprio filare".

Anche in termini di prezzo, la pandemia di coronavirus non ha praticamente inciso sui prezzi delle verdure, dice Sippel. "Per i cetriolini della nostra serra siamo riusciti a ottenere ricavi record, perché i coltivatori outdoor hanno dovuto affrontare il gelo tardivo e le corrispondenti perdite di qualità, in molte aree di coltivazione. Inoltre, a causa della carenza di manodopera stagionale, sono stati piantati meno raccolti in pieno campo, il che ha portato a volumi inferiori. Ma non sarebbe professionale aspettarsi prezzi simili, quest'anno", conclude Sippel.


Oltre ai cetrioli, nella moderna serra si coltivano numerose varietà di pomodori.

Tuttavia, nei prossimi anni è prevedibile una tendenza al rialzo dei prezzi delle verdure coltivate in serra, continua Sippel. "Da quest'anno, in Germania vige una tassa sulla CO2. Nel migliore dei casi, i prezzi dei cetrioli saranno in media del 10% più alti rispetto allo scorso anno. Nel solo 2021, avremmo già bisogno di un prezzo aggiuntivo, da 1,20 a 1,40 per metro quadrato, per compensare la tassa sulla CO2. Fino al 2025, questo nuovo regime fiscale sarà scaglionato e ciò significa che i prezzi dovranno inevitabilmente aumentare nei prossimi anni".

Per maggiori informazioni:
Gemüsebau Sippel GbR
Willi Sippel
Höfleser Hauptstraße 88
90427 Nürnberg
T: 0911/30700750
F: 0911/30700755
E: info@gemuesebau-sippel.de   
Web: www.gemuesebau-sippel.de     


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto