Negli ultimi 10 anni le esportazioni di funghi polacchi sono raddoppiate

Negli ultimi 10 anni, l'esportazione di funghi polacchi è raddoppiata. Anche durante la pandemia non è diminuita, ma ci sono stati dei cambiamenti: gli esperti stimano che, sebbene le vendite di funghi freschi in questa stagione caleranno, quelle dei trasformati - congelati o in scatola - aumenteranno.

Il valore delle esportazioni è già stimato a quasi 490 milioni di euro. E' un mercato in via di sviluppo, la superficie di coltivazione e la produzione di funghi in Polonia aumentano - ogni anno di altre 5.000 tonnellate. L'anno scorso il raccolto è stato di 340mila tonnellate. I prezzi dei funghi sono stabili. Sui mercati all'ingrosso, un chilogrammo di funghi ha un prezzo compreso tra 6,5 e 8 zloty.

Germania, Francia e Danimarca sono i tre principali acquirenti europei di funghi polacchi. Tra i Paesi terzi, il Regno Unito è il più importante importatore di funghi.

Per ulteriori informazioni: agroberichtenbuitenland.nl

Fonte della foto: Dreamstime.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto