Gines Navarro, della Agridemur

Offerta limitata di lattuga per tutto gennaio

Le piogge, le basse temperature e le gelate della scorsa settimana in Murcia (Spagna), hanno limitato l'offerta e aumentato i prezzi della lattuga e delle verdure a foglia.

"Abbiamo iniziato l'anno con temperature inferiori a quelle della Finlandia", ha dichiarato Gines Navarro, del reparto vendite dell'azienda murciana Agridemur, specializzata in lattuga di IV gamma. Le temperature notturne sono così basse che il terreno si congela e risulta difficile da lavorare, e quindi abbiamo pochissimo tempo per raccogliere. La scorsa settimana ha piovuto per quasi cinque giorni di seguito, rendendo impossibili le operazioni di raccolta sul campo e facendo ritardare gli ordini di diversi giorni. Inoltre, ci sono stati problemi di trasporto in Catalogna e nella Spagna centrale, a causa delle nevicate. Alcune spedizioni hanno richiesto il doppio del tempo, perché i nostri camion sono stati bloccati".

Tre settimane fa, c'era un’eccedenza generale nella produzione di ortaggi a foglia. Ora invece c'è una carenza di offerta. "Nei prossimi giorni, si avranno delle gelate notturne e le temperature diurne non saranno molto miti. Ecco perché prevedo che ci sarà una fornitura limitata di lattuga e altri ortaggi a foglia, per tutto il mese di gennaio", ha dichiarato Gines Navarro.

Vendite di lattuga di IV gamma crollate del 40% nel canale Horeca
Agridemur produce principalmente lattuga fresca imbustata, misticanza e altri prodotti di IV gamma destinati principalmente al canale Horeca. "Da quando è scoppiata la pandemia, sono state parecchie le difficoltà da affrontare. La chiusura del settore alberghiero e delle aree di servizio, nonché di altri spazi pubblici forniti dal canale di ristorazione, ci ha danneggiato molto".

"I canali dell'ospitalità e della ristorazione sono rimasti aperti in gran parte dell'Europa durante la prima ondata pandemica, nella primavera e nell'estate dello scorso anno. La situazione è cambiata completamente a novembre, perché la seconda ondata è stata decisamente peggiore. Da allora, i ristoranti e gli hotel qui in Spagna, e anche in Francia, Germania, Belgio, Paesi Bassi, Scandinavia e altri Paesi sono chiusi. Le nostre vendite in questo canale, per noi quello più importante, sono diminuite di circa il 40%. Quest'anno siamo stati prudenti nell'investire in nuovi prodotti. Forniamo ai nostri clienti solo ciò di cui hanno bisogno", ha affermato Gines Navarro.

Per maggiori informazioni
Ginés Navarro
Agridemur
Tel.: +34 (0)968 587587
Email: g.navarro@agridemur.com 
Web: agridemur.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto