Avvisi



















Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Al via i trapianti della cipolla di Giarratana

"La nostra è una giovane azienda situata nei Monti Iblei, in Sicilia, la cui superficie si estende per quasi 40 ettari. Circa il 10% delle coltivazioni riguarda l'aglio, la cipolla di Giarratana e la mandorla locale, mentre il resto riguarda olive, cereali e leguminose" A dirlo è Rosanna Di Pietro amministratore unico de La Collina degli Iblei, che aggiunge:" La cipolla di Giarratana necessita di avvicendamenti colturali, con rotazioni quinquennali, per questo è necessario che i rimanenti ettari di terreno vengano coltivati con cereali e leguminose".

Cipolla di Giarratana

"Gennaio peraltro è il mese in cui trapiantiamo le nostre cipolle - prosegue l'imprenditrice - La nostra mission aziendale è produrre sia referenze orticole fresche sia  trasformate di alta qualità. Pertanto, siamo sempre aperti a realtà commerciali che sappiano apprezzare produzioni ad alto profilo nutritivo e organolettico. I nostri canali di distribuzione sono la GDO, gli ingrossi specializzati e le attività al dettaglio di delicatessen, mentre i mercati sono prevalentemente quelli nazionali".

Forte è il legame dell'azienda con una produzione che viene definita "l'oro bianco di Giarratana": quella della cipolla. Un prodotto di nicchia, tipico della zona, coltivato e apprezzato sin dal 1693, oggi Presidio Slow Food".

Enzo Caruso, responsabile di produzione dell'azienda, durante la fase di trapianto in campo

"Le particolari condizioni climatiche dell'altopiano siciliano - riferisce Rosanna Di Pietro - portano alla maturazione della cipolla nel periodo estivo. Una cipolla con un bulbo dalla forma schiacciata, dal colore bianco-brunastro e dalle notevoli dimensioni; la sua dolcezza e la sapidità non pungente rendono questa ortiva particolarmente duttile in cucina".

Uno scorcio sui Monti Iblei

Mentre le mandorle vengono commercializzate in confezioni da 1 e 5 kg, l'aglio viene distribuito in trecce da 200 gr, da 1 kg e in mazzetti da 500 gr e 1 kg;  le cipolle invece in cassette da 2, 7, 14 e 18 kg. Infine, la linea dei trasformati vede la cipolla proposta in cinque tipologie: cipolla di Giarratana alla birra, cipolla di Giarratana al marsala, cipolla di Giarratana alla grappa, cipolla di Giarratana al forno (presidio Slow food) e cipolla di Giarratana al naturale (presidio Slow food). I vasetti sono da 200 gr nel formato consumer e da 1 kg per il settore Horeca.

"Nella speranza che la ristorazione possa presto riavviarsi a pieno regime - ha concluso Di Pietro - restiamo aperti a soluzioni condivise per la clientela business nazionale ed estera".

Sopra, un esempio dei trasformati proposti dall'azienda: una confezione da 200 gr di Cipolla di Giarratana alla grappa. Una creazione dello Chef Claudio Ruta con i seguenti ingredienti: cipolle di Giarratana, olio extravergine di oliva, aceto di vino bianco, grappa di Nero d'Avola e Syrah, zucchero semolato, salsa di soia, zenzero tritato, aglio, peperoncino.

Contatti:
La Collina degli Iblei 
Soc. Agr. S.R.L.
Via Giovanni Bovio, 25
97010 Giarratana (Rg)
Tel.: +39 3391954892
Email commerciale@lacollinadegliblei.it
Web: www.lacollinadegliblei.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto