Avvisi

La clessidra













Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Annata produttiva e la richiesta non e' male

Funghi: buone le previsioni primaverili

"Il 2021 non è partito male, per i funghi, e si preannuncia un aumento delle richieste verso la primavera, a ridosso delle festività pasquali. Questa annata si presenta molto produttiva e, da settembre a oggi, si contano elevati volumi. I mercati hanno visto alti e bassi, con quotazioni inferiori rispetto alla scorsa annata, in virtù dell'elevata produttività. Ovviamente, la richiesta è minore a paragone di prodotto, ma non c'è da lamentarsi". E' quanto spiega Vincenzo Cimino, fungicoltore campano.

Contrariamente a quanto detto, nell'annata 2019/20 i prezzi sono stati più alti, in risposta all'elevata richiesta e alla carenza di prodotto. "Di certo, a Natale 2019 si sono registrate più richieste e consumi del Natale 2020".

"Sul fronte delle richieste - conclude l'imprenditore - al primo posto c'è il prataiolo che rappresenta un prodotto di largo consumo. A seguire, il Pleurotus si sta facendo sempre più spazio sul mercato; è infatti in aumento la richiesta di questa referenza da parte dei mercati siciliani. Infine, anche il cardoncello sta riscuotendo notevole successo: nel volgere di otto/nove anni si è passati da un consumo esclusivamente di nicchia di questo prodotto in alcune regioni del sud, a un interesse su scala nazionale. Oltre alla grande distribuzione organizzata e ai mercati generali, il cardoncello è molto apprezzato dal canale horeca e in particolare dalla ristorazione gourmet".


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto