Lo zenzero peruviano raggiunge livelli d’esportazione mai registrati prima

Nel 2020, lo zenzero peruviano ha raggiunto livelli d’esportazione mai registrati prima. Da quando è scoppiata la pandemia, infatti, le potenti proprietà salutari e i benefici nutrizionali di questa radice di origine asiatica hanno favorito il suo consumo, a livello globale. Questo, insieme al calo dell'offerta dalla Cina, primo produttore mondiale, ha rappresentato una grande opportunità per il Perù, la cui campagna è coincisa con l'espansione della crisi sanitaria.

“La domanda è stata piuttosto forte. Finora quest'anno sono state spedite 18.000 tonnellate, mentre le esportazioni per tutto lo scorso anno sono state di 23.000 tonnellate", afferma Kristel Camargo, manager dell'azienda peruviana Elisur Organic SAC, dedita alla produzione e commercializzazione di zenzero e curcuma biologica.


Kristel Camargo, direttore di Elisur Organic SAC.

"In Cina, la domanda interna ha provocato una forte riduzione della fornitura destinata alle esportazioni, che si è tradotta in prezzi più alti sui mercati internazionali. La previsione è che la fine della campagna, che di solito arriva a fine marzo, venga anticipata a febbraio. Se la domanda dovesse risultare anche maggiore del previsto, la campagna potrebbe concludersi anche a gennaio. I prezzi aumenteranno drasticamente, soprattutto nei prossimi mesi, poiché i volumi disponibili sono limitati", afferma Camargo.

La Elisur Organic è uno dei cinque maggiori esportatori di zenzero a livello nazionale. Ha sede a Pichanaqui e commercializza zenzero certificato biologico coltivato da produttori della Central Jungle. I prodotti, sia freschi che in polvere, sono commercializzati a marchio proprio Elisur Organic, e raggiungono Spagna, Germania, Regno Unito, Paesi Bassi, Stati Uniti e Canada.

Kristel Camargo dice: "Il volume che abbiamo già certificato è sufficiente a soddisfare una richiesta di 120 container, con carichi da 20 tonnellate ciascuno, con spazio per un ulteriore 10%. Tuttavia, stiamo attualmente espandendo la nostra capacità di produzione. Normalmente esportiamo due container e mezzo alla settimana e ora spediamo un container a giorni alterni, ma abbiamo la possibilità di ampliare le spedizioni anche a un container al giorno. Questa è la nostra sfida, anche se dobbiamo investire nel segmento dell’essiccato, che causa la maggior parte dei colli di bottiglia".


Kristel a sinistra, insieme a Caleb (al centro) e Wildo, soci fondatori dell'azienda.

L'aumento della domanda di zenzero è dipeso fortemente dalla diffusione del Covid-19, sebbene la pandemia sia stata anche la causa delle difficoltà che il settore ha dovuto affrontare, afferma Kristel. "Abbiamo dovuto interrompere la nostra attività per un mese durante lo stato di emergenza, fino a quando non sono state approvate le linee guida che consentivano la continuità delle esportazioni e siamo tornati, attuando tutti i protocolli sanitari necessari per i lavoratori, in modo da poter continuare a rifornire i nostri clienti".

"Per quanto riguarda le spedizioni, all'inizio della campagna, il Perù vende solo un prodotto baby, non ancora maturo, che viene aviotrasportato, per preservarne la qualità, nei mesi di aprile, maggio e parte di giugno. Tuttavia, i costi del trasporto aereo sono aumentati in modo incredibile e, di conseguenza, anche i prezzi dello zenzero, quindi abbiamo dovuto passare al trasporto marittimo", ha affermato la manager della Elisur Organic.

Il cambiamento nelle abitudini di consumo lascerà il segno, secondo Kristel, che prevede che, dopo la fine della crisi sanitaria, la domanda di zenzero rimarrà stabile. Tuttavia, denuncia anche che "il boom di questo settore e la sua elevata redditività hanno motivato la comparsa di concorrenti 'ufficiosi', che non si assumendosi i costi richiesti da un’attività ufficiale o non assicurando i propri lavoratori, anche nel mezzo di una pandemia, possono offrire i loro prodotti a prezzi inferiori rispetto a quelli che rispettano la legge".

"La Elisur Organic è impegnata nello sviluppo di un commercio responsabile, di pratiche sostenibili e rispettose dell'ambiente e degli aspetti sociali dell'azienda. Ci atteniamo sempre alle normative che tutelano i diritti dei lavoratori", sottolinea Kristel Camargo.

Per maggiori informazioni:
José Flores Palomino
Sales and Marketing Manager
Elisur Organic SAC 
M:  +51 933 130095
jflores@elisurorganic.com
www.elisurorganic.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto