Avvisi







Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Le esportazioni di aglio cinese in Brasile potrebbero aumentare nei prossimi mesi

In questa stagione, in diversi mercati, i prezzi dell'aglio sono stati bassi a causa dell'abbondante offerta e alle vendite più basse, dovute alla pandemia.

"Rispetto al mercato sudamericano, quello africano di recente è risultato ideale. Le nostre esportazioni in Africa si sono quasi dimezzate, rispetto allo stesso periodo degli anni precedenti. Soprattutto, si sono verificati dei ritardi nei tempi di spedizione o le merci sono state bloccate al porto, a causa del coronavirus", dichiara Jocelyn Fang, direttore della Shandong Xuanyi Food Co., Ltd.

"I container di aglio devono essere collegati alla presa di alimentazione per mantenere la temperatura, quindi la precedente congestione al porto ha avuto un certo impatto sulla qualità del prodotto. Abbiamo inviato un lotto di merci in Africa a metà maggio, ma non è ancora arrivato. I nostri clienti li stanno ancora aspettando e non hanno fatto nuovi acquisti. Fortunatamente, le condizioni di spedizione e la logistica sono più o meno tornate alla normalità da giugno".

In Africa, l'attuale prezzo FOB dell'aglio fresco è di circa 700-800 dollari per tonnellata, superiore a quello dello scorso mese, ma sempre inferiore allo stesso periodo degli anni precedenti.

Parlando delle condizioni del mercato delle prossime settimane, Fang continua: "Attualmente, il prezzo delle materie prime è aumentato in modo significativo in Cina, ma rimane basso sui mercati esteri. Ci sono molti fattori che hanno influenzato le condizioni del mercato in questa stagione e dobbiamo ancora aspettare per vedere come si svilupperà".

"Quest'anno, l'aglio egiziano si è conquistato l'accesso al Brasile. Ciò ha un certo impatto sulle esportazioni cinesi che, insieme al Covid-19, porterà a un dimezzamento dei nostri volumi d’esportazione in Brasile, fino a circa 200-300 container quest'anno. Negli ultimi due mesi, le nostre esportazioni di aglio essiccato in Brasile sono rimaste pressoché invariate rispetto agli anni precedenti, senza un aumento o una riduzione significativi, mentre quelle di aglio fresco sono diminuite del 15%. In questo momento, il prezzo dell'aglio fresco di buona qualità esportato in Brasile è di circa 800 dollari per tonnellata, che è circa 1,5 volte inferiore rispetto a quello di aprile, periodo clou per le vendite. Mi aspetto che il mercato brasiliano sia leggermente migliore nei mesi a venire".

Fondata nel 2006, la Shandong Xuanyi Food Co., Ltd. è una società specializzata nella produzione, trasformazione ed esportazione di aglio. Oltre all'aglio fresco, l'offerta comprende aglio in polvere, trito e a fette, nonché aglio nero. "Accattivante nell'aspetto e speziato nel sapore, l'aglio cinese è molto apprezzato sui mercati esteri. L'anno scorso abbiamo esportato circa 3.000 tonnellate di aglio secco. Il potenziale di acquisto dei mercati sudamericani è cresciuto rapidamente. Le nostre esportazioni in Sud America sono state effettuate dagli operatori commerciali, ma con l'aumento del volume degli ordini, abbiamo contattato un numero maggiore di acquirenti sudamericani per l'esportazione diretta", sottolinea Fang.

Per maggiori informazioni
Jocelyn Fang
Shandong Xuanyi Food Co., Ltd.
Cell.: +86 13475765502


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto