Avvisi







Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Niels van den Berg della olandese Rungis

I fornitori del settore Horeca si interrogano su come andra' l'estate del 2020

Cosa sceglieranno di fare gli chef? Questo è quello che Niels van den Berg della ditta Rungis con sede nei Paesi Bassi si è chiesto quando si è saputo che i ristoranti del suo Paese potevano riaprire. "Torneranno semplicemente in cucina o faranno le cose in grande, anche con prodotti unici? Sembra che gli chef abbiano optato per la seconda strada".

Le alghe dalla Schelda orientale, ora di stagione

Rungis è un fornitore all'ingrosso per il settore Horeca. Per questo è stato pesantemente colpito dalla crisi del coronavirus. "Il meteo sta migliorando ma le nostre entrate sono certamente ancora lontane dai livelli precedenti. Abbiamo anche dovuto adottare dei provvedimenti negli ultimi mesi, come rinunciare alla nostra manodopera stagionale. Ma per fortuna siamo riusciti a mantenere i nostri dipendenti fissi. Ora la domanda principale è: come andrà l'estate? Penso che i ristoranti olandesi, per esempio, rinunceranno alla chiusura estiva".

Mary V è il succo realizzati con pomodori Tomimaroo Muchoo

Nei Paesi Bassi, il settore dell'ospitalità ha riaperto a giugno. All'inizio è stato un po' snervante per l’incertezza su come sarebbero andate le cose per le consegne. "Fortunatamente è andato tutto bene" riflette Niels. "Ma la regola del distanziamento sociale ha prodotto qualche difficoltà in più. Infatti, non tutti i ristoranti possono essere riempiti come sempre. Anche il settore del catering sta ancora lottando per ripartire".

La specialità di mare Moai Caviar è una nuova aggiunta alla gamma della Rungis, in partnership con il vivaio olandese Koppert Cress

Nel frattempo, la Rungis è impegnata a suggerire prodotti ai suoi clienti. Gli occhi di Niels si illuminano quando parla di alcuni dei prodotti stagionali della Rungis. "Al momento, c'è una tendenza ad acquistare più prodotti locali. La gente vuole prodotti olandesi con una tradizione. Al momento, quindi, abbiamo diversi tipi di alghe nel nostro assortimento. Il prodotto è originario della Schelda orientale e viene fornito da un unico coltivatore specializzato in queste alghe, che sono molto popolari al momento".

"Lavoriamo anche con un agricoltore che produce ciliegie di qualità Cerisa, per quelli che preferiscono qualcosa di più dolce per dessert", spiega Niles. "Le produce di tutti i calibri, a partire dal 30. Vengono raccolte con cura perché, se i piccioli delle ciliegie rimangono intatti, la loro durata di conservazione migliora notevolmente. Le ciliegie hanno una stagione piuttosto breve. Per questo motivo abbiamo collaborato con qualcuno che coltiva questo prodotto in serre non riscaldate. In questo modo, possiamo fornire ai nostri clienti ciliegie Kordia olandesi per ben due mesi".

Le ciliegie Cerisa vengono raccolte con tutto il picciolo per una conservazione ottimale

Ma non sono solo i prodotti olandesi a vendersi bene: stanno riprendendo anche le importazioni da destinazioni lontane. Queste includono il wasabi fresco dal Giappone e, da più vicino, la lattuga a gambo dalla Francia. "Abbiamo anche notato che i fagioli in baccello stanno diventando sempre più diffusi nei ristoranti".

"Si registra anche una domanda di funghi, tanto tradizionali quanto esotici. Nei ristoranti, c'è anche una tendenza in crescita per micro e mini ortaggi. Anche i piatti vegetariani stanno guadagnando popolarità. Quest'anno, ad esempio, abbiamo collaborato con lo chef olandese Gijs Kemmeren, che prepara la barbabietola come se fosse un taglio di carne", conclude Niels.


Radicchio di Chioggia, con una spruzzata di aceto per Sushi e insalata di asparagi a fette

Per maggiori informazioni
Niels van den Berg
Rungis
34 Transportweg
2991 LV, Barendrecht, Paesi Bassi
Tel.: +31 (0) 180 617 899
Email: niels@rungis.nl
Web: www.rungis.nl


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto