Avvisi





Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Alfonso Sellitto Spa

Se non riparte l'export in Italia rimane solo la guerra dei prezzi al ribasso

"Per le aziende con quote di fatturato estero importanti, la pandemia ha comportato perdite enormi, considerato che l'Italia, dopo gli Stati Uniti, è il secondo trasformatore al mondo di pomodoro e rappresenta quasi il 14% della produzione mondiale e il 50% di quella europea. Adesso l'obiettivo è che ripartano a regime i collegamenti tra le nazioni e il canale Horeca, considerato che il traffico container è ai minimi storici. A giugno, negli States, a fronte di 10 container di prodotto che solitamente spediamo ogni settimana, abbiamo effettuato solo qualche spedizione. Il fermo totale, oltre alla mancanza di richieste, ha compromesso tutta la parte della catena logistica". Così a FreshPlaza Alfonso Sellitto, amministratore unico dell'omonima azienda conserviera campana.

In foto, Rosanna e Giuseppe Sellitto. L'azienda commercializza a marchio La Valle trasformati di pomodoro, soprattutto per il mercato statunitense.

L'azienda Alfonso Sellitto opera da quasi settant'anni, ormai da quattro generazioni, nel settore agroalimentare. I prodotti vengono commercializzati dall'Europa all'Asia, dall'America all'Australia a marchio La Valle, in ricordo della vallata in cui nasce il sito produttivo.

"L'obiettivo del marchio - precisa Alfonso Sellitto - è potenziare ancor di più la nostra presenza sui mercati esteri, migliorando qualità e varietà dell'offerta. Sul versante dell'innovazione, stiamo cercando di mettere a valore gli scarti e recuperare, per esempio, il licopepene dalle bucce del pomodoro. Sappiamo che il valore antiossidante di questa sostanza aumenta con la cottura, perché il calore permette di spezzare la molecola e di attivarla. Nei processi di lavorazione, l'uso moderato delle temperatura è un fattore determinante per la qualità del prodotto finale".

Il marchio La Valle vanta una vasta gamma di trasformati di pomodoro e sottoli, prodotti seguendo le ricette della tradizione campana da materia prima di altissima qualità. Deliziosi cuori di carciofo arrostiti, carciofi col gambo alla romana, pomodori secchi, funghi misti, melanzane a filetti: tutte specialità perfette per la preparazione di deliziosi antipasti di terra.

Pomodori pelati, polpa e passata vengono preparati con frutti perfettamente maturi di varietà selezionate e rigorosamente controllate, lungo ogni passaggio della filiera produttiva. Il 90% della produzione è destinata all'export tra Usa, Repubblica del Tagikistan, Nuova Zelanda e Giappone, con vendita nei canali horeca e ristorazione. Alta qualità, colore rosso vivo, consistenza soda, freschezza del pomodoro, rintracciabilità della materia prima utilizzata e ulteriore selezione rigorosa in linea. Il prodotto trasformato solo così offre ampie garanzie di qualità e genuinità.

"Negli anni - precisa Sellitto - abbiamo conquistato quote di mercato importanti negli Stati Uniti, dove il consumatore è attento nel riconoscere il rapporto qualità/prezzo, mentre in Italia è più complicato e se non rappresenti un marchio distintivo, rimane solo la guerra dei prezzi a ribasso. La sintesi è che in Italia cercano solo il prezzo! Lavoriamo a stretto contatto con Enti di ricerca per migliorare la qualità dei processi di trasformazione. In tal modo, all'esperienza di ormai quattro generazioni e alla genuinità delle cose di un tempo abbiamo affiancato acquisizioni scientifiche finalizzate a garantire un prodotto sicuro e certificato all'origine".

Tra i progetti futuri, c'è quello di ampliare la gamma con prodotti premium lavorati con pomodorino rosso e nero, con produzioni tipicamente locali come il San Marzano o il Pomodorino del Piennolo del Vesuvio. Di fatto, uno dei prodotti più antichi e tipici dell'agricoltura campana: così denominato perché viene raccolto a mano e conservato su un filo di fibra vegetale, legata a cerchio al fine di comporre il cosiddetto Piennolo.

"Nel post Covid-19, è necessario che le persone si liberino dalla paura, occorre pensare con fiducia che il peggio è passato", conclude l'imprenditore.

Contatti:
Alfonso Sellitto Spa
Corso Caracciolo 50
Mercato San Severino (SA)
Tel: +39 089 893 450
Email:info@sellittospa.it
Web: www.sellittospa.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto