Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

L'opinione di Sabato Napoliello, produttore di Eboli (SA) con 70 ettari di carciofaia

Per il carciofo, quotazioni da dimenticare

"La campagna carciofo è stata caratterizzata da prezzi dimezzati rispetto alla precedente e da una richiesta altalenante". Così dichiara Sabato Napoliello dell'omonima azienda agricola di Eboli, in provincia di Salerno. "Nella fase iniziale, nei mesi da dicembre a febbraio, le quotazioni sono state comprese fra 0,70 -0 ,80 euro cent per capolino, mentre nella precedente campagna la media era stata di l'1,40 euro. Poi, nei mesi primaverili, i prezzi si sono attestati nel range tra 0,60 e 0,70 cent.".

"Sul fronte della domanda, invece, abbiamo riscontrato un considerevole incremento, sia all'inizio di questa emergenza sanitaria che ha visto i mercati e i supermercati fatti oggetto di fenomeni di accaparramento, sia nella settimana delle Palme e di Pasqua. Poteva sicuramente andare meglio". 

La famiglia Napoliello

"La produzione di carciofo rappresenta il nostro core business, infatti lo coltiviamo per 6 mesi, da dicembre a maggio, riuscendo a movimentare tre milioni e mezzo di capolini. Le varietà che costituiscono la nostra offerta sono: il carciofo Romanesco, la tipologia G1 rosso e il Carciofo di Paestum Igp (quest'ultimo, su circa 4 ettari). Il Romanesco è molto apprezzato da tutti i mercati mentre il rosso va meglio sui mercati del nord Italia e nord Europa".

L'azienda Napoliello Sabato nasce nel 1996, fondata dall'omonimo titolare. Da alcuni anni sono entrati a far parte dell'organico aziendale anche i giovanissimi figli del titolare, Angelomaria e Rosario, entrambi con una formazione specifica in agricoltura.

L'azienda si estende per una superficie di circa 100 ettari, di cui il 70% è rivolto alla produzione di carciofo. Una piccola parte delle piante viene autoprodotta nel vivaio aziendale, mentre un'altra parte è risanata da meristema, in modo da indurre diverse resistenze alla maggior parte delle virosi e assicurare una produzione omogenea e programmata. In più, i prodotti aziendali sono certificati GlobalGAP e GRASP.

"La produzione vivaistica incide davvero molto poco sul nostro fatturato: infatti per la maggior parte utilizziamo il nostro vivaio per moltiplicare in proprio le piante o per qualche cliente che ci richieda piantine di carciofo".

"Per quanto riguarda i nostri principali mercati, conferiamo i nostri prodotti alla GDO italiana ed estera e ai mercati generali dal nord Italia, fino a quelli della Campania. Destiniamo solo il 10-15% della nostra produzione totale di carciofo all'estero e siamo presenti su questo mercato principalmente tra aprile e maggio, riscuotendo anche buone soddisfazioni".

"Per il futuro ci piacerebbe affiancare alla produzione del prodotto fresco una gamma di trasformato; prospettiamo infatti di cominciare a lavorare un prodotto di V gamma per il 2022".

Contatti:
Azienda agricola vivaistica Napoliello Sabato
C.da Papaleone
84025 – Eboli (SA) – Italy
Cell: (+39) 339 5351594
Email: az.agr.napoliellosabato@gmail.com
LinkedIn: angelomaria-napoliello


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto