Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La testimonianza di Krist Hamerlinck (Eco Veg)

Il Coronavirus stimola il consumo di verdure biologiche prodotte in serra

"La crisi Covid-19 ci ha causato molti disagi. Abbiamo dovuto adattare i macchinari e adeguare il modo di lavorare; molto difficile anche trovare personale. Lavoriamo con manodopera ucraina principalmente, ma questa non potrà arrivare finché i confini resteranno chiusi. I lavoratori polacchi possono invece venire, ma molti hanno paura. I polacchi sono più propensi ad andare nei Paesi Bassi, perché il tasso di contagi in Belgio sembra molto elevato. Ciò dipende, però, dal criterio di calcolo, che risulta diverso tra le due nazioni. Sono queste le difficoltà in cui ci imbattiamo". A sostenerlo è Krist Hamerlinck dell'azienda belga Eco Veg.

Le vendite di ortaggi biologici prodotti in serra, d'altra parte, procedono molto bene. "La resa è soddisfacente, ma anche la domanda è elevata e ciò significa che i prezzi sono, in media, più alti del normale. Abbiamo notato una ripresa nel consumo perché i consumatori cucinano e mangiano a casa e fanno una vita più sana. Questo si traduce in un interesse maggiore nei prodotti biologici, una cosa decisamente positiva per noi – continua Hamerlinck – Potrebbe però anche succedere che quando ci lasceremo alle spalle il Coronavirus, l'interesse per i prodotti biologici vada lentamente a scemare. Lo abbiamo registrato con la crisi della diossina. Siamo curiosi di sapere quale sarà sul lungo termine l'effetto del Covid-19 per il settore del biologico".

"Stiamo ancora sperimentando un'accesa competizione dalla Spagna per i cetrioli e ciò sta determinando una flessione nei prezzi. La produzione di melanzane e cetrioli è molto elevata per via del clima favorevole. La fornitura di pomodori, in particolare quelli a grappolo, al momento è un po' più bassa. Ciò rende più difficile soddisfare la domanda. Per quanto riguarda i peperoni la produzione è normale. Le melanzane si vendono molto bene. All'inizio della stagione i prezzi sono stati molto elevati, ma da quando le quotazioni delle melanzane spagnole sono diminuite si è verificata una certa pressione sui prezzi – conclude Krist – Attualmente stiamo aspettando che i clienti passino dal prodotto spagnolo a quello belga e olandese".

Per maggiori informazioni
Krist Hamerlinck
Eco Veg 
Stoepestraat 5a
9960 Assenede - Belgio
Tel.: +32 (0) 486 166 606
Email: info@ecoveg.be
Web: www.ecoveg.be


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto